Moto2: Toni Elias “Non mi arrendo, voglio tornare a vincere”

Moto2: Toni Elias “Non mi arrendo, voglio tornare a vincere”

Pronto per il Sachsenring dopo la delusione di Barcellona

Commenta per primo!

Nonostante la vittoria manca addirittura da Le Mans, Toni Elias è ancora il leader di campionato della Moto2 con un discreto vantaggio di 17 punti nei confronti di Thomas Luthi. Inevitabile per il pilota del team Gresini di ritornare in vetta al Sachsenring, dopo una serie di gare difficili con la recente delusione di Barcellona.

Nei test al Motorland Aragon Toni Elias insieme a tutto il team Gresini è riuscito a migliorare la messa a punto della propria Moriwaki MD600, tanto da partire con buone prospettive in vista del Sachsenring.

Dopo Barcellona ero alquanto deluso ma adesso con i test fatti sul circuito d’Aragon ho recuperato la fiducia“, spiega Toni Elias. “Andiamo in Germania con la speranza di aver ritrovato un buon feeling con la moto e la competitività che ci permetta di continuare a credere negli obiettivi che ci siamo ripromessi di ottenere al termine di questa stagione.

Siamo un Team che non si arrende mai e sono sicuro che supereremo nel migliore dei modi questo momento di difficoltà riuscendo a raccogliere ben presto quei risultati che sono alla nostra portata“.

Al Sachsenring Toni Elias è salito sul podio soltanto nel 2001 in 125cc (2°) anche se lo scorso anno in MotoGP ha concluso in una positiva sesta posizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy