Moto2: Sergio Gadea fuori pericolo, tornerà in Spagna

Moto2: Sergio Gadea fuori pericolo, tornerà in Spagna

Brutto incidente nelle prove al Twin Ring di Motegi

Commenta per primo!

E’ trascorsa una settimana dal bruttissimo incidente che ha visto sfortunato protagonista al Twin Ring di Motegei Sergio Gadea, dal Motorland Aragon tornato in sella nel mondiale Moto2 con la Moriwaki MD600 del Desguaces La Torre G22 in sostituzione dell’infortunato Carmelo Morales. Il pilota valenciano, centrato dall’incolpevole Max Neukirchner (rimasto senza freni per un problema tecnico), è stato giudicato “fuori pericolo” dai dottori dell’Ospedale Universitario Dokkyo di Utsunomiya, dove si trova da sabato 1 ottobre.

Seguito da Pablo Nieto, uno dei due titolari del G22 Racing Team, Gadea nell’impatto ha rimediato la frattura delle vertebre lombari L2 e L4 ed un danneggiamento della milza: fortunatamente è stata esclusa la possibilità di un intervento chirurgico, tanto che nei prossimi giorni (al più tardi giovedì) Sergio potrà tornare in madrepatria per proseguire il programma di riabilitazione.

La situazione per Sergio Gadea in un primo momento sembrava davvero grave, ma per fortuna giorno dopo giorno l’ex protagonista del mondiale 125cc è migliorato tantissimo con la prospettiva, tra qualche mese, di poter tornare in sella.

Il Desguaces La Torre G22 non ha ancora preso una decisione se prender parte o meno ai prossimi appuntamenti in calendario del mondiale Moto2, anche se per “causa di forza maggiore” la formazione iberica di Gelete e Pablo Nieto potrebbe saltare le trasferte di Phillip Island e Sepang.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy