Moto2 Phillip Island Prove Libere 1: Bradl leader, tante cadute

Moto2 Phillip Island Prove Libere 1: Bradl leader, tante cadute

Brutto volo per Corsi, due volte a terra Marquez

Commenta per primo!

Tutti, ahinoi, giù per terra. Questo il riassunto della prima sessione di prove libere del mondiale Moto2 a Phillip Island, condizionata da una serie di voli (alcuni davvero impressionanti) con vittime i protagonisti del campionato. Se Stefan Bradl in 1’34″039 e con vantaggio è stato nettamente il più veloce lasciando a oltre 8 decimi Alex De Angelis, Mika Kallio ed il terzetto tricolore composto dal rientrante Claudio Corti, Mattia Pasini ed Andrea Iannone, non ha mancato l’appuntamento nel saggiare l’asfalto del circuito di Victoria a fine turno con una scivolata in pieno curvone da 200 orari.

Doppia sventura invece per il suo rivale nella corsa al titolo, da Motegi capoclassifica di campionato per 1 punto, Marc Marquez. Subito nei primissimi minuti è caduto all’altezza della “Southern Loop”, rientrando in pista soltanto nel finale per effettuare la canonica prova di partenza. Purtroppo il pupillo di Alzamora, che viaggiava a velocità sostenuta, ha centrato in pieno Ratthapark Wilairot che proprio al curvone stava rallentando in piena traiettoria. Tamponamento e volo clamoroso con Marquez uscito illeso dall’impatto, non lo sfortunatissimo pilota thailandese portato al centro medico per gli accertamenti del caso.

Vittima delle insidie di Phillip Island anche Simone Corsi, caduto (con una dinamica tuttora inspiegabile) in uscita dalla “Doohan”, rimediando una brutta botta al torace. Nessuna conseguenza invece per gli altri due piloti ritrovatisi a terra nell’arco della sessione, Yonny Hernandez e Xavier Simeon, scivolati al tornantino “MG”.

Con questa serie di cadute la classifica propone così qualche sorpresa, con Bradl velocissimo nonostante l’errore, i nostri De Angelis, Corti, Pasini e Iannone nelle posizioni che contano, si rivedono nella top-10 anche l’idolo di casa Anthony West, Scott Redding, Mike Di Meglio e Michele Pirro buon 10° con la Moriwaki del Gresini Racing. A completare il bilancio tricolore Raffaele De Rosa è invece 26° con la seconda Suter del Forward Racing.

Moto2 World Championship 2011
Phillip Island, Classifica Prove Libere 1

01- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – KALEX Moto2 – 1’34.039
02- Alex De Angelis – JiR Moto2 – MotoBI – + 0.930
03- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – Suter MMXI – + 0.959
04- Claudio Corti – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 0.966
05- Mattia Pasini – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 1.085
06- Andrea Iannone – Speed Master Team – Suter MMXI – + 1.147
07- Anthony West – MZ Racing Team – FTR Moto M210 – + 1.233
08- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – Suter MMXI – + 1.253
09- Mike Di Meglio – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.297
10- Michele Pirro – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.341
11- Max Neukirchner – MZ Racing Team – FTR Moto M210 – + 1.353
12- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMXI – + 1.461
13- Aleix Espargaro – Pons HP 40 – Pons KALEX – + 1.481
14- Kenan Sofuoglu – Technomag CIP – Suter MMXI – + 1.596
15- Yuki Takahashi – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 1.616
16- Bradley Smith – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.645
17- Ratthapark Wilairot – Thai Honda Singha SAG – FTR Moto M211 – + 1.790
18- Tito Rabat – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 2.041
19- Yonny Hernandez – Blusens STX – FTR Moto M211 – + 2.101
20- Marc Marquez – Team CatalunyaCaixa Repsol – Suter MMXI – + 2.175
21- Jules Cluzel – NGM Forward Racing – Suter MMXI – + 2.188
22- Pol Espargaro – HP Tuenti Speed Up – Speed Up S-11 – + 2.208
23- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMXI – + 2.238
24- Simone Corsi – Ioda Racing Project – FTR Moto M211 – + 2.244
25- Randy Krummenacher – GP Team Switzerland – KALEX Moto2 – + 2.260
26- Raffaele De Rosa – NGM Forward Racing – Suter MMXI – + 2.330
27- Joan Olive – Aeroport de Castello – FTR Moto M211 – + 2.757
28- Valentin Debise – Speed Up – Speed Up S-11 – + 2.793
29- Axel Pons – Pons HP 40 – Pons KALEX – + 2.831
30- Jordi Torres – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 2.896
31- Kenny Noyes – Avintia STX – FTR Moto M211 – + 3.329
32- Xavier Simeon – RTL Sport Team – Tech 3 Mistral 610 – + 3.382
33- Ricard Cardus – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 3.469
34- Robertino Pietri – Italtrans Racing Team – Suter MMXI – + 4.047
35- Santiago Hernandez – SAG Team – FTR Moto M211 – + 5.100
36- Ivan Moreno – Mapfre Aspar Team – Suter MMXI – + 5.141
37- Mashel Al Naimi – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 5.936
38- Kris McLaren – BRP Racing – Suter MMX – + 8.373
39- Blake Leigh Smith – BRP Racing – FTR Moto M210 – + 8.985

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy