Moto2: news e curiosità alla vigilia del GP di Le Mans

Moto2: news e curiosità alla vigilia del GP di Le Mans

Per il quarto round diverse novità in griglia

Commenta per primo!

La Moto2 torna in pista questo fine settimana sul tracciato “Bugatti” di Le Mans presentando diverse news dell’ultim’ora e, come sempre, un buon numero di curiosità alla vigilia del quarto appuntamento della stagione 2012. Gresini Racing: addio Moriwaki, da Le Mans con Suter Dopo 8 vittorie (7 con Toni Elias, 1 con Michele Pirro) e la conquista del primo, storico titolo mondiale della classe Moto2, il team Gresini ha annunciato il divorzio con Moriwaki Engineering. Da Le Mans e per le restanti prove del calendario iridato 2012 Gino Rea (Federal Oil Gresini Moto2) e Ratthapark Wilairot (Thai Honda Gresini Moto2) correranno con la ciclistica Suter MMXII. “Abbiamo preso la decisone di passare a Suter perché il nostro obiettivo è sempre quello di migliorarci e di mettere i nostri piloti nella condizione di poter esprimersi al meglio“, ha spiegato Fausto Gresini. “Non è stato facile ma dovevamo farlo. Adesso per noi inizia una fase completamente nuova. Sarà per noi come ripartire da zero ma ci crediamo ed anche se questo Gran Premio lo affronteremo come fosse un test cercheremo di fare il massimo“. Perso il team di riferimento nell’ultimo triennio, Moriwaki resta presente nel mondiale Moto2 soltanto con il QMMF Racing Team e le due MD600 2012 affidate a Elena Rosell e Anthony West. Stop And Go riporta la Bimota nel Mondiale Un gradito ritorno. Il Stop And Go Racing Team (SAG Team) di Eduardo Perales riporterà in pista nel mondiale Moto2 la Bimota HB4 affidata all’ex campione CEV 125 e Supersport Angel Rodriguez. “Abbiamo preso questa decisione con il chiaro intento di lottare nelle posizioni di vertice“, ha spiegato Perales. “Rodri ha già provato la Bimota ad Aragon nel 2010 e Albacete lo scorso anno trovandosi subito bene. Siamo convinti con la HB4 2012 di ben figurare“. Va detto che il team SAG aveva già corso con Bimota nel mondiale Moto2 2010 (4° con Ratthapark Wilairot ad Assen) e lo scorso anno nel CEV sotto le insegne “SAG Castrol”. Marco Colandrea, secondo pilota della formazione iberica, proseguirà invece con la stessa FTR Moto M211 utilizzate nelle prime 3 gare della stagione 2012. Aspar prova ad Albacete con Elias, Marc VDS a Navarra Nella sosta tra Estoril e Le Mans, due squadre del mondiale Moto2 hanno avuto modo di provare nella penisola iberica. Il team Aspar con il solo Toni Elias è sceso in pista ad Albacete, mentre il Marc VDS Racing Team al gran completo ha provato con Scott Redding e Mika Kallio al Circuito de Navarra, nuovo tracciato situato nei pressi di Pamplona, recente tappa del CEV Buckler 2012. Randy Krummenacher in pista ad Almeria Sempre in Spagna ha preso parte ad una giornata di prove in sella alla propria KALEX Moto2 Randy Krummenacher, anche se non si è trattato di un test a tutti gli effetti. Il pilota svizzero ha percorso qualche giro nell’ambito di un “Track Days” organizzato dal Grand Prix Team Switzerland di Marco Rodrigo per gli sponsor, con Krummenacher, Luis Salom (pilota KALEX nel mondiale Moto3) e Jesko Raffin (pilota GPTS nel CEV Moto2) che hanno “scortato” gli invitati in sella a Kawasaki ZX-6R e Triumph Daytona 675, ma anche al volante di una Ferrari 458 Italia… Max Neukirchner infortunato Nonostante la disponibilità della KALEX Campione del Mondo in carica del Kiefer Racing, in questo primo scorcio di stagione Max Neukirchner, per usare un eufemismo, non ha raggiunto grandi risultati. Il pilota tedesco, ex-grande protagonista del Mondiale Superbike dove ha corso con Suzuki Alstare e Honda Ten Kate, si presenterà inoltre non al meglio della forma fisica a Le Mans, complice una frattura alla mano sinistra rimediata addirittura nel primo round in Qatar, ma evidenziata soltanto in una recente visita medica a Chemnitz. Max farà di tutto per correre a Le Mans, tracciato dove conquistò la vittoria alla 24 ore Endurance del 2007 con Suzuki SERT. In caso contrario si sottoporrà nei prossimi giorni ad un intervento chirurgico che, a detta dei medici al suo seguito, non gli consentirebbero di correre almeno fino al GP di casa al Sachsenring… 200 GP per Toni Elias, 100 per Bradley Smith Per due protagonisti del mondiale Moto2 sarà un GP speciale quello di Le Mans. Toni Elias, iridato 2010, raggiungerà il traguardo dei 200 Gran Premi disputati in carriera: 35 in 125cc (2 vittorie all’attivo nel 2002, 3° in campionato), 48 in 250cc (7 vittorie con Honda e Aprilia), 96 in MotoGP (vincitore a Estoril nel 2006), 21 in Moto2, serie dove si è laureato Campione del Mondo 2010 con la Moriwaki MD600 del team Gresini. Sarà invece al 100° GP in carriera Bradley Smith, alla 21esima presenza in Moto2 (3 podi all’attivo con la Tech 3 ufficiale), 2° nel mondiale 125 GP 2009, categoria dove ha raccolto 3 vittorie e 20 podi in 79 GP disputati. Ricky Cardus rende omaggio allo zio Cardus con un casco “replica” Al Gran Premio di Le Mans Ricard Cardus, pilota dell’Arguinano Racing Team nel mondiale Moto2 con la sperimentale AJR, renderà omaggio al proprio zio Carlos (5 vittorie in 123 GP disputati in 250cc) con un casco “replica”, riprendendo gli stessi colori con i quali il pilota catalano raggiunse il 2° posto nella classifica del mondiale 250 GP nel 1990.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy