Moto2: Julian Simon dimesso dall’ospedale, lungo stop

Moto2: Julian Simon dimesso dall’ospedale, lungo stop

Salterà Motegi, a rischio la “tripla” asiatica

Commenta per primo!

Una stagione, un calvario. Julian Simon, iridato 125cc nel 2009 e pur sempre vice-campione del mondo Moto2 in carica, sarà costretto ad un lungo stop a seguito dell’ennesima operazione alla gamba destra infortunata a Barcellona. L’ultimo intervento, eseguito dal Dottor Angel Villamor all’Ospedale Universitario San Josè di Madrid, è consistito nel ri-fissare le placche e le viti precedentemente applicate per sistemare la frattura scomposta di tibia e perone.

Con l’operazione perfettamente riuscita, “Julito” è stato dimesso dall’Ospedale anche se ci tornerà presto per proseguire il programma di riabilitazione con il fisioterapista Luis Garcia.

L’operazione è andata bene ed il programma di recupero sta proseguendo nel migliore dei modi“, spiega Julian Simon. “In questo momento sono i punti di sutura e la ferita che mmi fanno più male, ma per tre giorni ho preso antibiotici e questo mi dovrebbe aiutare. Il Dottor Villamor mi ha spiegato che il recupero sta procedendo secondo i piani, anche se dovrò presto tornare in Ospedale per iniziare il programma di riabilitazione. Non so quando tornerò in sella, al momento il mio primo obiettivo resta quello di tornare alla miglior forma fisica“.

Julian Simon salterà ovviamente il prossimo Gran Premio in calendario al Twin Ring di Motegi con il team Aspar che potrebbe decidere di non sostituirlo, schierando il solo Jordi Torres per la prima della “tripla” extra-continentale in calendario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy