Moto2: i debutti dei test collettivi di Barcellona

Moto2: i debutti dei test collettivi di Barcellona

Nuove squadre, moto e telai ai test di Montmelò

Commenta per primo!

In occasione dei primi test collettivi, ma non ufficiali, della Moto2 sul circuito di Barcellona (17-19 febbraio) saranno diversi i “debutti” in pista tra moto, piloti e telai. La curiosità può esser estesa a quasi tutta la corsia box, pronti a questi test pur senza disporre dei propulsori HRC preparati dalla GEO che arriveranno soltanto per le prove del mese di marzo.

A Barcellona ci sarà l’esordio ufficiale del team Speedup con il solo Gabor Talmacsi, che ha girato in questi giorni a Valencia con una Honda CBR preparazione Supersport. Non ci sono notizie riguardanti Andrea Iannone, anche se le ultime indiscrezioni non sono particolarmente confortanti in merito ad una partecipazione dell’abruzzese al mondiale Moto2.

Debutto anche per Alex Debon con la FTR Moto del Monlau Competicion, stesso dicasi per l’Holiday Gym Racing (ex-G22 Racing dei fratelli Nieto) che porterà in pista due Moriwaki per Yannick Guerra e lo stesso Fonsi Nieto.

Al primo test “ufficiale” il Forward Racing, ex-Hayate in MotoGP, con le due Suter MMX affidate a Jules Cluzel ed il nostro Claudio Corti, che già ha avuto modo di prender contatto con la sua nuova moto a Jerez. Non mancherà nemmeno il Marc VDS, struttura belga con Scott Redding e Vincent Lonbois piloti designati.

Quanto al team Blusens STX, con la propria BQR Moto2 scenderanno in pista il colombiano Yonny Hernandez (due podi nel CEV Extreme 2009) e Mashel Al Naimi, rappresentante del Qatar che si è “allenato” lo scorso weekend correndo una gara del campionato nazionale Superbike a Losail, secondo in griglia e gara.

Tra gli illustri assenti “in action” Toni Elias, che sarà comunque presente come “ospite interessato” in pit lane, ed il Scot Racing Team al gran completo: bisognerà attendere ancora per vedere Niccolò Canepa e Alex De Angelis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy