Moto2: ai Test di Jerez senza l’infortunato Thomas Luthi

Moto2: ai Test di Jerez senza l’infortunato Thomas Luthi

A rischio anche per il primo round in Qatar

Commenta per primo!

Una rovinosa caduta che può costare a Thomas Luthi, Campione del Mondo 125 GP 2005 e dal 2007 impegnato nella “middle class” del Motomondiale tra 250cc e Moto2, l’esordio stagionale. Il pilota svizzero, riconfermatissimo al team Interwetten Paddock di Daniel Epp, a seguito di un contatto con il thailandese Ratthapark Wilairot è volato a terra all’altezza della curva 2 nella conclusiva giornata di test all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia, rimediando la frattura di braccio e spalla destra.

Operato venerdì scorso a Berna dal Dottor Marc Metzler, l’intervento è durato ben 5 ore ed è consistito nel risistemare le fratture multiple al gomito ed al braccio destro.

L’operazione è andata a buon fine“, ha spiegato il Dottor Marc Metzler. “Tom (Luthi) recupererà bene da questo infortunio, ma ci vorranno diverse settimane“. Quante? Daniel Epp, titolare del team Interwetten Paddock, si è detto fiducioso di poter contare sul suo pilota per il primo round in Qatar, con ormai certa l’assenza nei tes tpre-campionato di Jerez del 19-21 febbraio e 18-21 marzo prossimi.

Per quanto concerne invece Ratthapark Wilairot, il pilota thailandese ha sbattuto violentemente la testa a seguito di questo contatto, ma non vi sono state ulteriori conseguenze: sarà regolarmente in sella alla Suter MMX2 del team Gresini in questi giorni a Jerez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy