Moto2: a Valencia per l’ultimo round con Espargaro Campione

Moto2: a Valencia per l’ultimo round con Espargaro Campione

Lotta per il titolo di vice Campione tra Redding e Rabat

Commenta per primo!

L’unica classe del Motomondiale con il titolo già assegnato, ma non mancheranno le tematiche d’interesse questo fine settimana nella Moto2 al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo per l’atto conclusivo della stagione 2013 dove Pol Espargaro si presenterà già da Campione del Mondo in carica. Sfruttando le disavventure occorse ai suoi diretti avversari nella corsa al titolo Scott Redding (infortunatosi al polso sinistro a Phillip Island) e Tito Rabat, al Twin Ring Motegi “Polyccio” ha coronato il sogno di laurearsi Campione della “middle class” in un percorso di crescita e formazione agonistica intrapreso a partire dal 2006 con la conquista del titolo CEV 125 e l’esordio nel Motomondiale. Dopo aver sfiorato la vittoria nella ottavo di litro (in piena corsa per l’iride nel 2010), nell’ultimo triennio il nativo di Granollers ha militato con successo nella classe Moto2 concretizzando il salto di qualità in termini di risultati grazie al passaggio al team di Sito Pons. Trovatosi a meraviglia sin dal primo test con la KALEX tanto da contendere fino a Phillip Island il titolo 2012 a Marc Marquez, in questa stagione Pol Espargaro ha avuto il merito di effettuare una “Remontada mundial”: 47 punti di svantaggio nei confronti di Scott Redding dopo il Mugello, 38 da recuperare soltanto lo scorso mese di agosto a Silverstone. Da quel momento in avanti il portacolori Tuenti HP 40 ha letteralmente cambiato marcia: sempre sul podio nelle cinque gare disputate con tre vittorie (Misano, Phillip Island e Motegi) all’attivo, sequenza di risultati utili consecutivi che ha spinto Redding all’errore nelle qualifiche in Australia perdendo di fatto in quella circostanza tutte le velleità mondiali. Tanti protagonisti a Valencia Con un bottino complessivo di 10 podi comprensivi di 6 vittorie e 5 pole position, Espargaro si presenterà all’Autodromo Ricardo Tormo per il GP delle “ultime volte” in Moto2: il suo ultimo weekend nella middle class prima di provare la Yamaha M1 del Team Tech 3 nei test post-GP con la quale esordirà in MotoGP nel 2014 (e con contratto biennale Yamaha in tasca), medesimo discorso per Scott Redding, atteso al debutto in pista con la Honda RCV1000R “Production Racer” del team Gresini, non prima di puntare ad un felice congedo dalla Moto2 cercando con la KALEX del Marc VDS Racing Team di assicurarsi il secondo posto in campionato a scapito del suo successore Tito Rabat, terzo e staccato di 20 punti in classifica. C’è pertanto ancora il riconoscimento di “runner up” della stagione 2013 da assegnare a Cheste, un weekend che potrebbe anticipare diverse tematiche d’interesse per l’anno venturo. Chi resterà nella “middle class” con il Marc VDS Racing Team è Mika Kallio, tornato quest’anno alla vittoria (a Brno) ed in pole (a Motegi) dopo un lungo digiuno rispettivamente di 5 e 6 anni, tra i candidati al titolo 2014 in compagnia di Thomas Luthi (resterà al team Interwetten Paddock con Suter), la riconfermata coppia del team Aspar formata da Nico Terol (proprio a Cheste si laureò Campione del Mondo 125cc nel 2011 salendo sul podio per la prima volta in Moto2 lo scorso anno) e Jordi Torres (da sempre protagonista al Ricardo Tormo nel CEV) senza scordarci di Takaaki Nakagami, bravo ma non altrettanto fortunato in quest’ultimo scorcio della stagione. Luthi, Zarco e Simeon a caccia di risultati importanti Valencia sarà inoltre un’opportunità per archiviare con un risultato degno di nota una stagione avara per i nostri portabandiera. L’unico a salire sul podio (al Sachsenring) è stato Simone Corsi, a 14 punti da una potenziale top-10 in campionato, più distanti invece i suoi attuali due compagni di squadra al Forward Racing su Speed Up Alex De Angelis (passerà al Tascaracing) e Mattia Pasini. Accanto a loro, così come accaduto a Misano (21°) e Motegi (17°) correrà il neo-Campione Europeo Superstock 600 Franco Morbidelli, confermato sostituto dell’infortunato Thitipong Warokorn al team Gresini, al terzo gettone di presenza nel Motomondiale prima di concentrarsi pienamente sull’impegno in Supersport per il 2014 con Kawasaki Puccetti. Il “Morbido” sarà una delle tante “novità” del fine settimana al Circuit de la Comunitat Valenciana: il malese Hafizh Syahrin con la KALEX del Petronas Raceline Malaysia affronterà la quarta wild card stagionale in vista di un impegno a tempo-pieno per il 2014, tornerà a correr “in proprio” Gino Rea con la FTR M212 dell’omonimo Gino Rea Montaze Broz Racing Team lasciando la Speed Up dell’Argiñano & Gines Racing al rientrante Alberto Moncayo, si rivedranno in pista anche Randy Krummenacher (assente nella “tripla” extra-europea), il neo-Campione All Japan J-GP2 Kohta Nozane (sostituto dell’infortunato Mike Di Meglio al Team JiR) e Lucas Mahias, convocato da Tech 3 per sostituire l’infortunato Danny Kent che tornerà in Moto3 l’anno prossimo. Moto2 World Championship 2013 La Classifica di Campionato 01- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 265 02- Scott Redding – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 224 03- Tito Rabat – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 204 04- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 185 05- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 151 06- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – 146 07- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 145 08- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 125 09- Johann Zarco – CAME Iodaracing Project – Suter MMX2 – 123 10- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – 106 11- Simone Corsi – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – 92 12- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – 84 13- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – 74 14- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 66 15- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – 53 16- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – 48 17- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – 33 18- Toni Elias – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 21 19- Randy Krummenacher – Technomag carXpert – Suter MMX2 – 20 20- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – 19 21- Mike Di Meglio – JiR Moto2 – MotoBI – 18 22- Danny Kent – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 15 23- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – 7 24- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 5 25- Louis Rossi – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – 4 26- Gino Rea – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – 4 27- Alejandro Marinelarena – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – 2 28- Doni Tata Pradita – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy