250cc Assen Prove Libere 1: Bautista primo e Pasini in pista

250cc Assen Prove Libere 1: Bautista primo e Pasini in pista

Quinto il riminese, settimo Simoncelli con una scivolata

Commenta per primo!

Mezz’ora a braccia conserte, timori, preoccupazioni, ma tanta rabbia. Alle 15:33 il primo giro di pista: tutto risolto, per il momento, la moto è stata “liberata”, il pagamento arrivato. Mattia Pasini scende in pista, ed il suo turno di prove libere si trasforma in una qualifica. Di più, in una “gara” dove dimostrare che lui è più forte di tutto questo, della politica, degli interessi. Il risultato è di trovarlo subito tra i protagonisti, quinto con 16 giri percorsi (almeno una decina in meno rispetto gli altri piloti), migliore degli italiani in una giornata che ha visto nuovamente Alvaro Bautista al top, leader grazie al riferimento cronometrico di 1’40″817.

Una sessione interminabile che ha visto il “dramma” al box del Team Toth e gli spagnoli sorridere, con Bautista che ha preceduto Hector Barbera ed il sempre più convincente Mike Di Meglio in terza posizione, che ci ha messo poco a capire la RSA ufficiale arrivata soltanto a Barcellona. Gli italiani per il momento tirano un sospiro di sollievo con Pasini sceso in pista e subito veloce alle spalle di Alex Debon, mentre Marco Simoncelli è stato autore dell’ennesima scivolata con la modalità principe di quest’anno: perdita dell’anteriore. A lui va comunque il settimo tempo (preceduto da un ritrovato Lukas Pesek, sesto e primo tra i piloti con le Aprilia “LE”), precedendo Hiroshi Aoyama un pò sottotono e Aleix Espargaro, di ritorno nella 250 come sostituto di Balazs Nemeth con l’Aprilia “ungherese” del Balatonring, a conferma che una moto, anche lui, se la meriterebbe.

Quanto a Roberto Locatelli, per lui undicesimo tempo staccando anche De Rosa e Baldolini, a braccetto in 14° e 15° posizione, aspettando domani dove, purtroppo, il meteo non sembra prometter nulla di nuovo. Per Mattia Pasini, non c’è un problema: la tempesta l’ha vissuta oggi in prima persona, suo malgrado.

250cc World Championship 2009
Assen, Classifica Prove Libere 1

01- Alvaro Bautista – Mapfre Aspar Team – Aprilia RSA 250 – 1’40.817
02- Hector Barbera – Pepe World Team – Aprilia RSA 250 – + 0.185
03- Mike Di Meglio – Mapfre Aspar Team – Aprilia RSA 250 – + 0.655
04- Alex Debon – Aeropuerto Castello Blusens – Aprilia RSA 250 – + 0.863
05- Mattia Pasini – Team Toth Aprilia – Aprilia RSA 250 – + 0.893
06- Lukas Pesek – Auto Kelly CP – Aprilia RSW 250 LE – + 1.015
07- Marco Simoncelli – Metis Gilera – Gilera RSA 250 – + 1.049
08- Hiroshi Aoyama – Scot Racing Team – Honda RS250RW – + 1.124
09- Aleix Espargaro – Balatonring Team – Aprilia RSW 250 LE – + 1.665
10- Thomas Luthi – Emmi Caffe Latte – Aprilia RSA 250 – + 1.685
11- Roberto Locatelli – Metis Gilera – Gilera RSA 250 – + 1.722
12- Hector Faubel – Valencia CF Honda SAG – Honda RS250RW – + 1.857
13- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Aprilia RSA 250 – + 1.927
14- Raffaele De Rosa – Scot Racing Team – Honda RS250RW – + 2.000
15- Alex Baldolini – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 250 LE – + 2.071
16- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT SAG – Honda RS250RW – + 2.073
17- Jules Cluzel – Matteoni Racing – Aprilia RSW 250 LE – + 2.083
18- Shoya Tomizawa – CIP Moto GP250 – Honda RS250RW – + 3.433
19- Imre Toth – Team Toth Aprilia – Aprilia RSA 250 – + 4.222
20- Stevie Bonsey – Milar Juegos Lucky – Aprilia RSW 250 LE – + 4.611
21- Axel Pons – Pepe World Team – Aprilia RSW 250 LE – + 4.676
22- Vladimir Leonov – Viessmann Kiefer Racing – Aprilia RSW 250 LE – + 5.020
23- Valentin Debise – CIP Moto GP250 – Honda RS250RW – + 5.082
24- Toby Markham – C&L Racing – Honda RS250RW – + 6.429
25- Bastien Chesaux – Racing Team Germany – Honda RS250RW – + 6.713

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy