125cc Motegi Prove Libere 3: Nico Terol con vantaggio

125cc Motegi Prove Libere 3: Nico Terol con vantaggio

Si riporta in testa davanti a Zarco, bene Tonucci 12°

Commenta per primo!

Splende il sole al Twin Ring di Motegi per la seconda giornata di attività del Gran Premio del Giappone 2011 inaugurata con l’ultima sessione di prove libere della classe 125cc. Nei 40 minuti a disposizione dei 35 piloti iscritti all’evento (comprese le quattro agguerrite wild card locali) si è assistito ad uno strapotere sul piano cronometrico di Nico Terol, velocissimo in 1’58″673, l’unico a scendere sotto il muro dell’1’59” a scapito del rivale per la corsa al titolo Johann Zarco distante ben 4 decimi. Terol “prenota” così la settima pole position stagionale, anche se a tratti gli avversari sono parsi in condizione di avvicinare la Aprilia RSA #18.

Questo il caso proprio di Johann Zarco, secondo e con 36 punti da recuperare in classifica, ma anche del sorprendente ex-campione del CEV 125 e Rookie of the Year 2010 Alberto Moncayo, terzo con un gran giro finale sfruttando la scia davanti a sè di Maverick Vinales (5°). “El Tigre del Mundial”, suo soprannome complice la sponsorizzazione Tigreton, può esser davvero l’outsider di lusso per Motegi: qui lo scorso anno, all’esordio assoluto al Twin Ring, concluse in 5° posizione sempre con l’Aprilia RSA del team Andalucia Banca Civica.

A seguire in classifica spicca con il quarto tempo un acciaccato Hector Faubel (leggera compressione di una vertebra rimediata nella caduta all’ultimo giro ad Aragon) con Maverick Vinales in quinta piazza, il più veloce ieri pomeriggio, fresco del rinnovo biennale con il BQR Team di Raul Romero sancito con un comunicato stampa, mettendo la parola fine a numerosi “rumors” di mercato. Nelle posizioni che contano non manca Jonas Folger, sesto al ritorno con una RSA per celebrare il 50° GP disputato in carriera (terzo più giovane nella storia del Motomondiale a raggiungere questo traguardo dopo Scott Redding e Jorge Lorenzo), più staccati con 1″ da recuperare nell’ordine Luis Salom, Adrian Martin, Efren Vazquez (brutto volo ieri pomeriggio, dolorante alla schiena) e Danny Kent in 11° posizione di ritorno con una RSW.

Una delle gradite sorprese è senza dubbio il nostro Alessandro Tonucci, arrivato in ritardo ieri (ha preso parte soltanto al secondo turno di prove), ma già in grado di avvicinare la top-10 con un convincente 12° crono in sella alla Aprilia RSW “Federale” del Team Italia FMI. Già vice-campione europeo ed italiano 125 GP, “Tonu” è il migliore dei nostri a scapito del compagno di squadra Luigi Morciano (21°) e l’esordiente Luca Fabrizio, ultimo sì, ma con margine dentro il tempo limite del 107 % alla prima apparizione iridata con la Aprilia del WTR Ten10 Racing orfana di Francesco Mauriello, atteso al rientro per Phillip Island.

Tra le altre novità di questa trasferta nella Terra del Sol Levante il campione nazionale J-GP3 Hikari Ookubo con il 16° crono in sella ad una immortale Honda RS125R del Team 18 Garage Racing è il migliore tra le wild card, 30° invece Brad Binder al secondo gettone di presenza nel Motomondiale in sostituzione questa volta di Oliveira, appiedato dall’Andalucia Banca Civica. Infine nel corso della sessione da segnalare soltanto una scivolata con protagonista Danny Kent, a terra alla curva 5 in prossimità del celebre “tunnel” del Twin Ring di Motegi, meta privilegia per scatti d’autore dai fotografi del Motomondiale.

125cc World Championship 2011
Twin Ring Motegi, Classifica Prove Libere 3

01- Nico Terol – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – 1’58.673
02- Johann Zarco – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 0.412
03- Alberto Moncayo – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 0.517
04- Hector Faubel – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.619
05- Maverick Vinales – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 0.636
06- Jonas Folger – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSA 125 – + 0.639
07- Luis Salom – RW Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 1.140
08- Adrian Martin – Bankia Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 1.166
09- Sandro Cortese – IntAct Racing Team Germany – Aprilia RSA 125 – + 1.252
10- Efren Vazquez – Avant AirAsia Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.364
11- Danny Kent – Red Bull Ajo MotorSport – Aprilia RSW 125 – + 1.451
12- Alessandro Tonucci – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 2.115
13- Josep Rodriguez – Blusens by Paris Hilton Racing – Aprilia RSA 125 – + 2.391
14- Louis Rossi – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 2.633
15- Danny Webb – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 2.655
16- Hikari Ookubo – 18 Garage Racing Team – Honda RS125R – + 2.783
17- Alexis Masbou – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 3.132
18- Niklas Ajo – TT Motion Events Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.242
19- Marcel Schrotter – Mahindra Racing – Mahindra GP 125 – + 3.267
20- Giulian Pedone – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.322
21- Luigi Morciano – Team Italia FMI – Aprilia RSW 125 – + 3.354
22- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia SIC Ajo – Derbi RSW 125 – + 3.581
23- Jasper Iwema – Ongetta Abbink Metaal – Aprilia RSA 125 – + 3.607
24- Taylor Mackenzie – Phonica Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.665
25- Harry Stafford – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSW 125 – + 3.701
26- Joan Perello – Matteoni Racing – Aprilia RSW 125 – + 3.959
27- Syunya Mori – Phonica Racing – Aprilia RSA 125 – + 4.131
28- Jakub Kornfeil – Ongetta Centro Seta – Aprilia RSA 125 – + 4.327
29- Hyuga Watanabe – Project u 7C HARC – Honda RS125R – + 4.358
30- Brad Binder – Andalucia Banca Civica – Aprilia RSA 125 – + 4.465
31- Takehiro Yamamoto – Team Nobby – Honda RS125R – + 4.516
32- Sturla Fagerhaug – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.556
33- Jack Miller – Caretta Technology – KTM RC 125 – + 5.597
34- Jun Ohnishi – Project u 7C HARC – Honda RS125R – + 6.551
35- Luca Fabrizio – WTR Ten10 Racing – Aprilia RSW 125 – + 7.332

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy