MotoGP: Valentino Rossi “Peggio rispetto ai test invernali”

MotoGP: Valentino Rossi “Peggio rispetto ai test invernali”

Chiude 13° accusando uno svantaggio di 2″4 dalla vetta

Commenta per primo!

Il distacco è abissale: 2″4 da Pedrosa, 1″6 da Stoner (2°), mezzo secondo rispetto al miglior Ducati Randy De Puniet. Un dato che testimonia il momento difficile che sta vivendo il binomio tra Valentino Rossi e Ducati, 13° al termine della seconda sessione di prove libere a Sepang, incontrando più difficoltà del previsto anche rispetto ai responsi dei test invernali.

Una situazione difficile, dalla quale non sembra esserci in questo momento una via d’uscita. “Rispetto ai test invernali le condizioni della pista sono peggiorate“, spiega Valentino Rossi. “E’ difficile comparare i due risultati, ma di certo non siamo stati veloci come avremmo voluto. Con la moto nuova non riusciamo a replicare i tempi della “vecchia” Desmosedici, anche se per via delle condizioni della pista dobbiamo aspettare domani.

Al termine della seconda sessione abbiamo apportato una modifica alla sospensione posteriore che ha migliorato il feeling generale in sella, anche se come tempi sul giro non siamo scesi di molto. In frenata la moto non andava male, ma il problema resta sempre la percorrenza e l’ingresso curva.

Speriamo domani con un pò più di grip di fare dei passi avanti e di poter utilizzare anche la gomma dura in vista della gara che resta la scelta più indicata per non incontrar problemi sulla distanza“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy