MotoGP: Valentino Rossi “A Le Mans sarò quasi al 100 %”

MotoGP: Valentino Rossi “A Le Mans sarò quasi al 100 %”

Conclude quinto a Estoril, beffato per 25 millesimi

Commenta per primo!

Sarebbe riduttivo anche per Valentino Rossi soffermarsi sui 25 millesimi che sono mancati per conquistare la quarta posizione a Estoril, “beffato” in volata da Andrea Dovizioso. Il nove volte Campione del Mondo, dopo aver eguagliato il risultato di Jerez, guarda al futuro e pensa a come “trovare” quei 16 secondi di svantaggio sul traguardo dal vincitore Dani Pedrosa.

La giornata di test di domani sarà importante per apportare delle modifiche alla sua Ducati Desmosedici GP11, ma anche la condizione della spalla infortunata sta via via migliorando con la prospettiva, tra Le Mans e Barcellona, di raggiungere finalmente il 100 % della forma fisica.

Dovizioso a parte oggi è andata bene! Scherzo ovviamente, Andrea ha fatto una gara strategicamente ottima. Credo che abbia un po’ giocato con me sapendo che in rettilineo probabilmente poteva battermi prima della linea. In frenata ero forte e non riusciva a passarmi quindi ha fatto fare tutta la fatica a me per 28 giri, poi ci ha provato e mi “fregato” per venticinque millesimi.

A parte quello sono e siamo molto contenti perché è stata una bella gara e questo, in questo momento, è il massimo che possiamo fare. Sono partito bene, ho recuperato diverse posizioni e poi sono stato molto costante su tempi discreti. Praticamente ho fatto per 28 volte più o meno il tempo delle qualifiche quindi è un risultato positivo. Mi dispiace più che altro perché quarto sarebbe stato il miglior risultato con la Ducati finora.

Comunque di buono c’è che fisicamente sto bene, mi manca appena un quindici per cento di forza ma credo che tra Le Mans e Catalunya arriverò al cento per cento. Per quanto riguarda la moto, c’è da fare, certamente, ma stiamo lavorando bene insieme con i tecnici Ducati, loro sono contenti delle indicazioni che hanno e io vedo che quello che arriva dal reparto corse funziona. Ci vorrà del tempo ma stiamo andando avanti.

Domani avremo delle cose nuove da provare, speriamo sia asciutto e vediamo come va. Non ci aspettiamo di risolvere tutto in sette ore ma comunque di procedere sulla strada che abbiamo iniziato insieme“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy