MotoGP: ufficiale, ritorno alle 1000cc dalla stagione 2012

MotoGP: ufficiale, ritorno alle 1000cc dalla stagione 2012

Tra due stagioni la nuova era della classe regina

Commenta per primo!

Adesso è ufficiale. La Grand Prix Commission insieme a FIM e Dorna hanno deciso oggi a Ginevra il cambio di regolamento per la MotoGP dal 2012 in avanti: si ritorna alle 1000cc, obbligatoriamente di 4 cilindri, per un alesaggio massimo di 81mm. Queste sono le uniche norve svelate per il momento, confermando così il passaggio di regolamento da tempo deciso dalle case costruttrici.

Per la MotoGP si tratta della terza “nuova era” dal 2002 in avanti: dal passaggio dalle 500cc alle 990cc 4 tempi fino alle 800cc del 2007, ed ora il “ritorno” alle 1000.

Questa mossa, spiega Carmelo Ezpeleta, è stata decisa di comune accordo con la Federazione Motociclistica Internazionale (FIM) e l’associazione dei costruttori (MSMA), al fine di contenere i costi, ma non solo: con questo si posso “ingolosire” altri marchi non impegnati al momento in MotoGP, vedi la BMW che sostanzialmente avrebbe già il motore pronto per questa sfida.

Nelle prossime riunioni sarà ratificato il regolamento tecnico della MotoGP 2012, mentre nei prossimi due anni si continuerà con la formula dei motori 800cc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy