MotoGP: Stoner “Avevo dimenticato com’è bello vincere”

MotoGP: Stoner “Avevo dimenticato com’è bello vincere”

Vittoria speciale per l’australiano della Ducati

Commenta per primo!

Per Casey Stoner una vittoria più importante di quella al Mugello o di Losail. Speciale, in una sola parola. Vincere a Phillip Island, battendo senza alcuna discussione Valentino Rossi, dimostra che l’australiano è “tornato”, proponendosi così quale possibile pilota da battere anche nelle ultime due gare..

Non riuscendo a vincere da così tanto tempo ti fa capire com’è bello conquistare una vittoria“, ammette Casey Stoner. “Questa è sicuramente speciale. Non mi son mai sentito così bene dopo un successo, questo dimostra che è stato giusto fermarsi per un pò, adesso sono pronto a lottare ancora. Vincere in casa è sempre incredibile, ma questa volta è particolare“.

Partito benissimo Stoner ha subito preso il comando riuscendo poi a respingere ogni attacco di Valentino Rossi. Con questo successo, che riporta Casey in terza posizione di campionato, non può che pensare già al prossimo anno.

I ragazzi del mio team hanno fatto un lavoro straordinario, la moto sta andando benissimo e spero di dare tutte le indicazioni utili per far sì che possiamo proseguire questa avventura e vincere ancora il prossimo anno“, ha concluso Stoner.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy