MotoGP: Presentato il Gran Premio di Catalunya 2015

MotoGP: Presentato il Gran Premio di Catalunya 2015

Presenti alcuni tra i piloti catalani della MotoGP

Commenta per primo!

Al Patio Gótico del Palau de la Generalitat de Catalunya è stato presentata ufficialmente l’edizione 2015 del Gran Premi Monster Energy de Catalunya, settimo appuntamento stagionale della MotoGP in programma questo fine settimana al Circuit de Barcelona-Catalunya di Montmelò. All’evento erano presenti Artur Mas (Presidente de la Generalitat de Catalunya), Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna Sports) e Salvador Servià (Direttore Generale del Circuit de Barcelona-Catalunya), più diversi protagonisti delle tre classi del Motomondiale. Per la MotoGP era regolarmente presente il bi-Campione del Mondo in carica Marc Marquez (Repsol Honda Team), Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech 3) più i compagni di squadra Aleix Espargaro e Maverick Vinales (Team Suzuki Ecstar). Per la classe Moto2 non sono mancati Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40), Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS), Ricky Cardus (Tech 3 Racing) ed i fratelli Axel (AGR Team) ed Edgar Pons (wild card con Paginas Amarillas HP 40), mentre per la Moto3 Jorge Navarro (Team Estrella Galicia 0,0) e l’argentino (seppur nativo di Barcelona) Gabriel Rodrigo (RBA Racing Team). Interpellato su quanti sostenitori si aspetta questo fine settimana, Marc Marquez non ha dubbi. “Solitamente i tifosi di Valentino Rossi sono i più numerosi, ma qui a Barcelona con il mio Fans Club penso che numericamente possiamo presentarci in gran numero e ribaltare la situazione. Spero sia un gran weekend, vorrei ripetere il risultato dello scorso anno. Era stato un giorno speciale, per la prima volta io e mio fratello Alex abbiamo vinto nella stessa giornata: sarà difficile per entrambi ripeterci, ma ci proveremo! Grandi aspettative anche per Pol Espargaro “Barcelona è un Gran Premio speciale, ti dà un’energia extra per tutto il weekend correre sul circuito di casa. Lo scorso anno ho duellato con mio fratello Aleix ed è riuscito a spuntarla, spero questa volta sarò io a stargli davanti“. Prevedibile la risposta di Aleix Espargaro, il quale ricorda anche le sue origini. “Io e Pol quando andavamo a scuola da piccoli sentivamo il rombo dei motori a Granollers: è davvero incredibile ritrovarci ora in pista nella stessa categoria!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy