MotoGP Mugello Prove 1: Marquez, Rossi, Iannone, Dovizioso

MotoGP Mugello Prove 1: Marquez, Rossi, Iannone, Dovizioso

Tre italiani braccano il leader Marc Marquez

Commenta per primo!

Tre italiani nelle prime quattro posizioni, ma tutti all’inseguimento del capoclassifica di campionato e Campione del Mondo in carica Marc Marquez. Vincitore delle prime cinque gare, il Fenomeno di Cervera in 1’48″004 ha fatto registrare il miglior riferimento cronometrico nell’inaugurale sessione di prove libere all’Autodromo Internazionale del Mugello lasciando a 382/1000 Valentino Rossi, secondo e a lungo al comando della graduatoria mostrando sulla propria tuta la scritta “This for Sic 58”, omaggio al compianto amico Marco Simoncelli che tra poche ore (alle 12:30 in punto) entrerà ufficialmente a far parte della “MotoGP Hall of Fame”.

Il “Dottore”, 9 volte vincitore al Mugello (ma a digiuno di successi su questo tracciato dal 2008), inizia bene il suo 300° Gran Premio in carriera nel Motomondiale tenendo testa alle Ducati Desmosedici GP14 di Andrea Iannone (terzo a 0″430) e Andrea Dovizioso, quarto scontando un gap di oltre mezzo secondo dalla vetta. Uno svantaggio che sale a 6/10 per il vincitore delle ultime tre edizioni del Gran Premio d’Italia Jorge Lorenzo, quinto a precedere il leader della “Open” Aleix Espargaro (Forward Yamaha), a seguire nell’ordine Stefan Bradl, Cal Crutchlow e Alvaro Bautista, volato a terra nel corso della sessione senza conseguenze.

Oltre al portacolori del team Gresini è incappato in una rovinosa caduta alla “San Donato” (staccata “ottimistica” con conseguente highside) Pol Espargaro, dodicesimo in graduatoria e preceduto da un Dani Pedrosa addirittura 11° a 1″1 dal compagno di squadra Marc Marquez. Chiude invece 14° Michele Pirro, alla terza presenza stagionale in MotoGP, la seconda da wild card con la Ducati Desmosedici GP14 “Laboratorio”.

MotoGP™ World Championship 2014
Autodromo Internazionale del Mugello, Classifica Prove Libere 1

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’48.004 (Factory)
02- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.382 (Factory)
03- Andrea Iannone – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.430 (Factory) *
04- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.514 (Factory) *
05- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.661 (Factory)
06- Aleix Espargaro – NGM Forward Racing – Forward Yamaha FTR – + 0.739 (Open)
07- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.921 (Factory)
08- Cal Crutchlow – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 0.976 (Factory) *
09- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.026 (Factory)
10- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.026 (Factory)
11- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.199 (Factory)
12- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.304 (Factory)
13- Colin Edwards – NGM Forward Racing – Forward Yamaha FTR – + 1.814 (Open)
14- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14 – + 2.026 (Factory) *
15- Hiroshi Aoyama – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 2.139 (Open)
16- Yonny Hernandez – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.185 (Factory) *
17- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Honda RCV1000R – + 2.323 (Open)
18- Scott Redding – GO&FUN Honda Gresini – Honda RCV1000R – + 2.436 (Open)
19- Hector Barbera – Avintia Racing – Avintia GP14 – + 3.392 (Open)
20- Mike Di Meglio – Avintia Racing – Avintia GP14 – + 4.160 (Open)
21- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – + 4.744 (Open)
22- Broc Parkes – Paul Bird Motorsport – PBM Aprilia – + 5.771 (Open)
23- Nicky Hayden – Drive M7 Aspar – Honda RCV1000R – + 7.365 (Open)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy