MotoGP Losail Qualifiche: Casey Stoner in pole, Rossi a 1″5

MotoGP Losail Qualifiche: Casey Stoner in pole, Rossi a 1″5

Stoner davanti a Pedrosa e Lorenzo, Rossi è nono

Commenta per primo!

Come il suo numero sono 27 le pole position conquistate in carriera nel Motomondiale. Casey Stoner a Losail, all’esordio con la Honda ufficiale, è riuscito a far meglio del già strepitoso debutto con Ducati del 2007: pole position ed un giro spaventoso in 1’54″137 ad avvicinare il primato del 2008 quando ancora non vigeva il monogomma. Gli avversari si sono avvicinati, ma l’australiano è irresistibile, a maggior ragione se mantiene un ritmo gara dell’1’55” basso (al terzo giro già sull’1’55″186!) ed è in forma.. mondiale.

Per lo spettacolo la buona notizia viene dalla crescita di Dani Pedrosa che ha raggiunto, ma non superato, il suo compagno di squadra, pagando dazio al cronometro soltanto per 205 millesimi. Una prestazione tutto convincente per il pilota catalano, in miglioramento sessione dopo sessione cercando con una prova d’orgoglio di rimescolare le carte di una corsa che, da domenica scorsa, sembra già scritta.

Accanto alle due Honda RC212V ufficiale scatterà dalla prima fila il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo, che respinge gli assalti di Marco Simoncelli (buon 4° su Honda Gresini) e Ben Spies (5°) replicando sostanzialmente i valori emersi sul passo-gara dove viaggia con un’invidiabile costanza di rendimento, coppia HRC di testa a parte e di un altro pianeta.

Se Andrea Dovizioso scivola in settima posizione battuto anche dalla sorpresa Hector Barbera con la Desmosedici del team Aspar, per Valentino Rossi qualifiche da rassegnazione: nono tempo, 1″5 tondo tondo accusato al cronometro rispetto al suo predecessore in Ducati. Il distacco aumenta, non migliora la posizione in classifica preceduto persino dall’esordiente Cal Crutchlow, positivo ottavo confermandosi tra i piloti più veloci sul giro singolo (dote già mostrata nei trascorsi tra Superbike e Supersport). In casa Ducati peggio va a Nicky Hayden, comparso soltanto in 13° posizione davanti a Loris Capirossi con Karel Abraham e Toni Elias a completare una griglia di soli 16 piloti complice l’infortunio di Bautista lasciando la MotoGP con soli tre costruttori in pista e, probabilmente, soltanto due piloti a giocarsi la vittoria domani. Ed il pilota più atteso, Valentino Rossi, a lottare ai margini della top-10.

MotoGP World Championship 2011
Losail, Classifica Qualifiche

01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 1’54.137
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.205
03- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.810
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 0.851
05- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 0.958
06- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.086
07- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 1.092
08- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.441
09- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.500
10- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.510
11- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.519
12- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.587
13- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1.744
14- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.186
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP11 – + 2.528
16- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.855

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy