MotoGP: Jeremy Burgess grande assente al box Ducati

MotoGP: Jeremy Burgess grande assente al box Ducati

Max Bartolini sostituto per il GP d’Italia al box #46

Commenta per primo!

Dal 2000 accanto a Valentino Rossi, Jeremy Burgess questo fine settimana non seguirà il 9 volte Campione del Mondo al box Ducati. Il tecnico australiano pluri-decorato con Freddie Spencer, Wayne Gardner, Mick Doohan e lo stesso Valentino Rossi, non sarà al Mugello, rientrato in Australia per stare vicino alla moglie che deve essere sottoposta ad una serie di accertamenti medici e ad un possibile intervento chirurgico d’urgenza.

Al suo posto per il GP d’Italia sarà Max Bartolini (ex-Ducati MotoGP Test Team e Superbike, lo scorso anno in BMW) a vestire la carica di Capo-Tecnico mentre Fabiano Sterlacchini, attuale ingegnere di pista di Loris Capirossi (KO per il Mugello), sarà il Responsabile Tecnico per il Mugello.

Siamo molto dispiaciuti di non avere Jeremy qui con noi al Mugello, la nostra gara di casa, con tanti tifosi sulle tribune: gli siamo vicini e lo aspettiamo di ritorno al più presto“, ha spiegato Vittoriano Guareschi. “Nell’attesa abbiamo rivisto l’organizzazione del lavoro al box con l’inserimento di Fabiano Sterlacchini, ingegnere Ducati di grande esperienza che normalmente segue Loris, purtroppo infortunato.

Ringraziamo Paolo Campinoti e il Team Pramac che lo hanno reso disponibile, in questo modo potremo continuare a supportare Valentino al massimo in una gara molto importante“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy