MotoGP: confermata la presenza di Cal Crutchlow a Jerez

MotoGP: confermata la presenza di Cal Crutchlow a Jerez

Stringerà i denti per provare a scender in pista

Con un comunicato stampa Ducati ha confermato la presenza di Cal Crutchlow questo fine settimana al Gran Premio di Jerez de la Frontera. Il Campione del Mondo Supersport 2009 si era infortunato nel corso della gara di Austin procurandosi una sublussazione del mignolo destro e anche una micro-frattura alla stessa mano, ritrovandosi costretto a saltare il Gran Premio di settimana scorsa all’Autodromo Termas de Rio Hondo (Argentina).

Per accelerare il suo recupero, Crutchlow ha trascorso questi ultimi giorni a casa, nell’Isola di Man, cercando con l’aiuto della camera iperbarica di essere pronto per la gara spagnola. Come recita il comunicato Ducati, “è quindi confermata la sua presenza a Jerez“.

La mano destra sta migliorando ogni giorno, ma ho ancora un po’ di dolore e sicuramente per me sarà difficile guidare questo weekend“, ammette Cal Crutchlow. “Vedrò com’è la situazione nelle prime prove di venerdì e cercherò di fare del mio meglio. Sicuramente il tracciato di Jerez non è uno dei migliori per rientrare dopo il mio incidente, perché è davvero una pista molto impegnativa. Detto questo, è anche un circuito fantastico con un tifo incredibile, e per quanto mi riguarda non vedo l’ora di tornare in pista con la mia squadra e risalire sulla mia moto“.

Accanto ad Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, ci sarà una terza Desmosedici GP14 con i colori ufficiali iscritta dal Ducati Test Team per Michele Pirro, già sostituto di “The Dog” settimana scorsa in Argentina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy