MotoGP Brno Prove Libere 1: Jorge Lorenzo implacabile

MotoGP Brno Prove Libere 1: Jorge Lorenzo implacabile

Pedrosa e Rossi seguono ad oltre mezzo secondo

di Redazione Corsedimoto

A 15 minuti dalla bandiera a scacchi un leggero scroscio di pioggia ha suggerito ai piloti della MotoGP all’Automotodrom di Brno di rientrare ai box e sospendere, temporaneamente, il turno di prove. Mossa azzeccata, tenendo conto dell’aumento d’intensità poco più tardi, ma anche della forza di Jorge Lorenzo, parso inavvicinabile anche in Repubblica Ceca. Suo il miglior tempo in 1’57″215, oltre mezzo secondo rifilato ai suoi più diretti inseguitori che rispondono al nome di Dani Pedrosa e Valentino Rossi.

Perfetto avvio di weekend per il leader (dominatore) di campionato, a suo solito in continuo miglioramento ad ogni giro d’orologio nel corso della sessione. Eppure Dani Pedrosa e Valentino Rossi avevano iniziato bene, con il 9 volte iridato rimasto in testa alla graduatoria per una buona parte della sessione senza lasciar nulla di intentato, come dimostra il giro finale percorso su pista bagnata per verificare le condizioni.

Cammina ormai senza più l’ausilio delle stampelle, preoccupa soltanto la spalla in un circuito dove ha provato con la Yamaha Superbike il mese scorso, ottenendo riferimenti utili sulla propria condizione fisica per tornare a competere adesso (quasi) nella miglior forma possibile. Dovrà recuperare esattamente 606 millesimi nei confronti del compagno di squadra implacabile nel suo passo-gara, con solo la pioggia a fermarlo proprio quando era sceso due volte sotto il proprio best-time. Una piacevole… routine, anche al ritorno dalle vacanze estive.

Per il resto nessuna particolare novità in classifica, se non il passo del gambero di Casey Stoner soltanto 7°, preceduto anche da Andrea Dovizioso quarto e dagli yankee Nicky Hayden e Colin Edwards dalle quotazioni in risalita. Scivola in 9° posizione Ben Spies preceduto da Marco Simoncelli nonostante una scivolata ad inizio sessione alla curva 10 (stava seguendo Rossi), primo tra i “rookies” in quel di Brno. A completare il bilancio tricolore Loris Capirossi è 11° e Marco Melandri soltanto 14°, ultimo in graduatoria Alex De Angelis probabilmente alla sua ultima gara con Honda Interwetten in MotoGP. Nuovo inizio per Randy De Puniet, quattordicesimo a 26 giorni dalla frattura scomposta di tibia e perone della gamba sinistra rimediata in gara al Sachsenring: già in pista con distacco contenuto a meno di 3″.

MotoGP World Championship 2010
Brno, Classifica Prove Libere 1

01- Jorge Lorenzo – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – 1’57.215
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.541
03- Valentino Rossi – Fiat Yamaha Team – Yamaha YZR M1 – + 0.606
04- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 0.658
05- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.071
06- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.282
07- Casey Stoner – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 1.317
08- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 1.625
09- Ben Spies – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.755
10- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1.989
11- Loris Capirossi – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 2.001
12- Aleix Espargaro – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.039
13- Mika Kallio – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.074
14- Marco Melandri – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 2.295
15- Hector Barbera – Paginas Amarillas Aspar – Ducati Desmosedici GP10 – + 2.695
16- Randy De Puniet – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 2.969
17- Alex De Angelis – Interwetten Honda MotoGP – Honda RC212V – + 3.883

Alessio Piana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy