MotoGP: Ben Spies “Ho un buon ritmo per la gara”

MotoGP: Ben Spies “Ho un buon ritmo per la gara”

Completa quasi una simulazione di gara, 5° in qualifica

Commenta per primo!

Non si è fatto mancare niente oggi Ben Spies a Barcellona. Una simulazione di gara nelle prove, un buon giro che l’ha portato in seconda fila con il quinto tempo. Una prestazione convincente dopo qualche problema riscontrato nel corso della giornata, ma l’iridato Superbike in carica si aspettava di poter far meglio. La ragione? L’aver incontrato Aleix Espargaro nel proprio giro veloce…

Oggi siamo stati vicini a completare una simulazione di gara“, ricorda Ben Spies. “Inizialmente abbiamo verificato la moto in assetto gara, con questo caldo è necessario vedere la resa degli pneumatici. So bene che non saranno i primi 10 giri a decidere la gara, così ho pensato di provare ancora e ho finito per completarne 20 ricavandone delle ottime informazioni.

Mi son sentito bene in sella, la moto è competitiva e non ho alcun problema fisico con questo caldo. Nel finale ho messo le morbide per ottenere un buon piazzamento in griglia, ma sono arrabbiato perchè Espargaro mi ha ostacolato: mi ha visto arrivare e non mi ha lasciato strada, così ho perso la possibilità di migliorarmi visto che era il terzo giro con l’ultima morbida a disposizione.

Sono comunque riuscito a fare un altro giro, quinto è un buon risultato, ma potevo esser più avanti. Tutto sommato sono abbastanza contento per come è andata: sarà una gara dura e io darò tutto me stesso per mantere il mio ritmo come già successo a Silverstone e Assen“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy