MotoGP Barcellona Prove 4: Pedrosa torna protagonista

MotoGP Barcellona Prove 4: Pedrosa torna protagonista

Suo il miglior tempo, Cal Crutchlow secondo

di Redazione Corsedimoto

Conclusiva sessione di prove libere pre-qualifiche della MotoGP al Circuit de Catalunya di Montmelò con l’idolo di casa Dani Pedrosa ripropostosi al comando della graduatoria dei tempi, autore al quarto dei dodici giri effettuati del miglior riferimento cronometrico in 1’42″078, soltanto 44/1000 di vantaggio rispetto ad un positivo Cal Crutchlow, secondo a comandare un trio di Yamaha YZR M1 formato anche dai due piloti ufficiali Jorge Lorenzo (3°) e Valentino Rossi (4°).

Nonostante il miglior tempo, non è stato un turno facile per il tri-Campione del Mondo, rientrato anzitempo in corsia box, togliendosi anche la tuta di dosso per qualche problema tuttora da spiegare. Non dovrebbero esserci ulteriori imprevisti in previsione del decisivo “Q2” per il portacolori Repsol Honda Team, il più veloce di questa sessione a scapito dei compagni di marca e/o squadra Stefan Bradl (5°) e Marc Marquez (6°), con le Ducati Desmosedici GP13 ufficiali di Nicky Hayden e Andrea Dovizioso rispettivamente in settima e nona posizione.

Tra di loro si è intromessa la ART-Aprilia CRT di Aleix Espargaro, già qualificatosi per il “Q2”, ma incappato in una caduta alla veloce curva “Repsol”. Dovranno invece superare la tagliola del “Q1” invece tre esponenti dei prototipi MotoGP 1000cc Andrea Iannone, Bradley Smith e Michele Pirro, in fila indiana dall’undicesima alla tredicesima posizione, mentre Claudio Corti e Danilo Petrucci hanno concluso rispettivamente 18° e 19°.

MotoGP World Championship 2013
Circuit de Catalunya, Classifica Prove Libere 4

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’42.078
02- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.044
03- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.309
04- Valentino Rossi – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.528
05- Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.643
06- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.787
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 0.843
08- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 1.095 (CRT)
09- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.400
10- Alvaro Bautista – GO&FUN Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.461
11- Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 1.506
12- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.710
13- Michele Pirro – Ignite Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP13 – + 2.160
14- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP13 – + 2.273 (CRT)
15- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – ART GP13 – + 2.767 (CRT)
16- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.794 (CRT)
17- Hector Barbera – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.836 (CRT)
18- Claudio Corti – NGM Mobile Forward Racing – FTR Kawasaki – + 2.990 (CRT)
19- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 2.994 (CRT)
20- Michael Laverty – Paul Bird Motorsport – PBM 01 – + 3.088 (CRT)
21- Yonny Hernandez – Paul Bird Motorsport – ART GP13 – + 3.576 (CRT)
22- Bryan Staring – GO&FUN Honda Gresini – FTR Honda MGP13 – + 3.791 (CRT)
23- Lukas Pesek – CAME Iodaracing Project – Ioda Suter BMW – + 4.438 (CRT)
24- Javier Del Amor – Avintia Blusens – BQR FTR – + 6.872 (CRT)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy