Hector Barbera arrestato per aggressione alla fidanzata

Hector Barbera arrestato per aggressione alla fidanzata

Oggi in tribunale per rispondere dell’accaduto

Commenta per primo!

Una clamorosa notizia giunge dalla Spagna. Secondo quanto riporta “El Confidential”, Hector Barbera, ex-vice-Campione del Mondo 250 GP ed attuale portacolori del team Avintia Blusens BQR in MotoGP/CRT, è stato arrestato per aggressione nei confronti della sua fidanzata. Tutto è accaduto nella serata di giovedì quando, dopo un’accesa lite, in una camera d’albergo i due sono venuti alle mani.

La fidanzata di Barbera, con gravi lesioni al volto ed un colpo alla testa, è stata ricoverata in Ospedale e dimessa nella mattinata di venerdì. Per questa ragione Barbera è stato arrestato dalla polizia locale e dovrà rispondere dell’accaduto presso il Tribunale della “Violencia de Género” di Jérez de la Frontera.

Per Hector Barbera non si tratta della prima volta che balza alle cronache della stampa locale per eventi al di fuori del motociclismo: nel gennaio 2012 era stato fermato dalla polizia nei pressi di Plaza Zaragoza di Valencia per un controllo alcolimetrico. All’epoca il pilota valenciano si giustificò così dall’accaduto. “Siamo stati fermati dalla polizia per dei controlli ed un mio amico, quindi non io, ha superato il limite a 0.60. A quel punto, considerato che avevo bevuto soltanto un bicchiere, mi sono proposto per guidare e riportare i miei amici a casa.

La polizia mi ha sottoposto al test ed il risultato è stato di 0.32 e 0.28 nell’arco di 20 minuti. Sarei stato irresponsabile a guidare, ma avendo bevuto soltanto un bicchiere non mi sentivo ubriaco. Ad ogni modo desidero scusarmi con la mia squadra, gli sponsor, tifosi e appassionati della MotoGP per quanto accaduto: da pilota devo dare l’esempio e posso garantire che non si ripeterà un episodio simile. Mi dispiace“.

La notizia originale su El Confidential

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy