MotoGP, Valencia: Andrea Dovizioso trionfa sotto la pioggia

MotoGP, Valencia: Andrea Dovizioso trionfa sotto la pioggia

Andrea Dovizioso chiude il 2018 con una prova da fuoriclasse in una giornata condizionata dalla pioggia. 2° Rins, primo podio per KTM e Pol Espargaró.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Andrea Dovizioso chiude la stagione 2018 con un ultimo grande successo sul circuito di Valencia: il pilota Ducati si impone in una gara condizionata dalla pioggia (tanto da essere anche interrotta ad un certo punto, per poi ripartire), con Alex Rins splendido secondo, ma è da sottolineare il primo podio per KTM con Pol Espargaró, terzo al traguardo in questa pazza gara. Quarta piazza per la wild card Michele Pirro, chiude quinto Dani Pedrosa a fine carriera, con Johann Zarco miglior pilota di un team indipendente e Franco Morbidelli che si assicura il titolo di Rookie dell’Anno.

Sembrava che il circuito dovesse asciugarsi nel corso della gara, ma la pioggia che inizia nuovamente a cadere in maniera copiosa toglie ogni dubbio al riguardo. Assistiamo allo scatto ottimale di Rins, che prende la testa della corsa davanti a Viñales, Dovizioso, Pol Espargaró e Marquez, già in bagarre tra loro. Dura pochi giri la gara di Aleix Espargaró, apparso piuttosto dolorante, ma non va meglio ai piloti Pramac, alla wild card Pirro ed a “Polyccio” (ripartiti), a Marquez (unico pilota con la doppia media rain), al rookie Lüthi, a Iannone, Smith, Viñales. Cade anche Morbidelli, che mette a serio rischio il titolo di Rookie dell’Anno, ma a 14 giri dalla fine si decide di esporre la bandiera rossa e fermare la gara, con Rins, Dovizioso, Rossi e Pedrosa in testa.

Si riparte più tardi per completare i 14 giri mancanti per questa ultima gara della stagione. Scatta di nuovo bene Rins, ma ancora meglio Dovizioso, che gli rimane incollato per poi superarlo. Terza piazza per Rossi davanti a Pol Espargaró ed a Pedrosa, con un arrembante Pirro, mentre la situazione in pista rimane sempre complicata, con tanta acqua presente e la pioggia presente con alterna intensità. A quattro giri dalla fine svaniscono le possibilità di salire sul podio per Rossi, che scivola e rientra solo in 13° posizione.

Trionfa il “Dovi”, che riesce ad ottenere il massimo risultato possibile in queste condizioni davanti ad un ottimo Alex Rins (unico alla ripartenza con la media rain anteriore) ed a Pol Espargaró, che conquista uno straordinario primo podio nella categoria regina per KTM. Applausi anche per Michele Pirro, eccezionale 4° al traguardo, così come per Dani Pedrosa, che chiude la sua ultima gara mondiale in quinta piazza, unico pilota HRC al traguardo.

La classifica completa

Cattura3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy