MotoGP Texas Michelin porta tre soluzioni e la asimmetrica posteriore

MotoGP Texas Michelin porta tre soluzioni e la asimmetrica posteriore

MotoGP Texas Michelin porta tre soluzioni e la asimmetrica posteriore. Previsioni meteo OK. “Cota è un tracciato molto impegnativo per le gomme”

A poco meno di due settimane dalla tappa in America Latina, ci si sposta a nord per il terzo appuntamento della stagione 2017 che avrà luogo questo weekend sul Circuito delle Americhe ad Austin, in Texas.

Michelin incontrerà un tracciato particolarmente abrasivo, che si snoda per 20 curve con differenti caratteristiche, oltre a presentare un importante dislivello (41 metri) ed il rettilineo principale di oltre un chilometro, il più lungo presente nel calendario del Motomondiale.

Per affrontare questa sfida la compagnia francese si presenta con tre diverse mescole da asciutto sia per l’anteriore che per il posteriore, vale a dire morbida (identificabile dalla banda bianca), media (senza nessuna banda) e dura (banda gialla). Per quanto riguarda la posteriore, questa presenterà una struttura asimmetrica. Nonostante le previsioni parlino di condizioni meteo favorevoli, Michelin ha deciso di portare anche le gomme da pioggia: saranno disponibili la mescola morbida (che presenta una banda blu) e media (senza banda).

COTA è un tracciato davvero impegnativo” ha dichiarato Piero Taramasso, Manager del gruppo Two-Wheel Motorsport, “presenta vari cambi di direzione, frenate violente, curve lente, tratti veloci ed un lungo rettilineo. Nel 2016 non siamo stati in grado di fornire il meglio ai piloti, ma quest’anno, grazie ai dati raccolti nel corso della scorsa stagione, siamo più preparati. Con tre sessioni di test e tre gare distanti tra loro ad inizio stagione, è stato un periodo impegnativo, ma siamo totalmente concentrati ed arriviamo in Texas pronti per affrontare questa sfida”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy