MotoGP Test Sepang: Lorenzo il più veloce del Day 1, Rossi 2°

MotoGP Test Sepang: Lorenzo il più veloce del Day 1, Rossi 2°

Conclusa con uno scroscio di pioggia a 15 minuti dal termine l’inaugurale giornata di Test della MotoGP a Sepang: Jorge Lorenzo velocissimo chiude in testa, Rossi nel finale è 2° davanti a Pedrosa ed un ottimo Petrucci

Commenta per primo!

Il 2016 della ‘rivoluzionaria’ MotoGP (pneumatici Michelin, centralina unica) si apre nel segno del Campione del Mondo in carica. L’inaugurale giornata di Test ufficiali al Sepang International Circuit ha visto in Jorge Lorenzo il grande protagonista, il primo a scendere intorno a mezzogiorno sotto il muro del 2’02”, primo ed unico ad infrangere successivamente anche il limite del 2’01” in tre distinte occasioni. Eccezion fatta per un convincente exploit di Danilo Petrucci, leader alle 13:15 con un best lap di 2’01″811, il maiorchino è rimasto saldamente al comando della graduatoria dei tempi con un significativo 2’00″684 con distacchi consistenti nei confronti dei suoi più diretti inseguitori: 1″033 sul compagno di squadra Valentino Rossi (2° con il 2’01″717 conseguito proprio nell’ultim’ora di attività), 1″096 a scapito di Daniel Pedrosa, 1″127 nei confronti del già menzionato Danilo Petrucci.

Con la pioggia che ha fatto capolino sul tracciato malese ad esattamente 15 minuti dal termine del Day 1, Lorenzo chiude così al top la prima giornata di attività dell’anno nuovo con la Yamaha che completa l’1-2 con Rossi proprio nel finale accreditato del secondo tempo, impegnatissimo in pista sin dalla mattinata (primo ‘run’ alle 10:27) con ben 55 giri all’attivo. Alle spalle del duo Movistar Yamaha ben figura Dani Pedrosa (seguito ai box da Sete Gibernau in qualità di “advisor” per conto della HRC) ed un apprezzabile Danilo Petrucci con la Ducati Desmosedici GP15 targata Octo Pramac Yakhnich, quarto assoluto e miglior Ducatista a scapito di Andrea Iannone (alternatosi tra le Desmosedici GP15 e GP16) ed un sorprendente Hector Barbera, sesto con la Ducati GP14.2 dell’Avintia Racing.

Il Campione del Mondo ‘Open’ in carica ha tenuto testa ad un Marc Marquez settimo con due specifiche di propulsore a disposizione, con il crono di 2’02″078 a 1″594 dalla vetta e davanti a (nell’ordine) Scott Redding (Ducati GP15 Pramac), Aleix Espargaro (Suzuki) e Cal Crutchlow (LCR Honda). Come il proprio compagno di squadra, anche Andrea Dovizioso (13°) ha provato nel finale la Ducati Desmosedici GP16 ritrovandosi a quasi 2″ dal best lap di Lorenzo, mentre al box Aspar Team giornata completamente da dimenticare: complice una rovinosa caduta alla curva 4 Eugene Laverty ha rimediato la frattura della mano destra.

Domani, a partire dalle 10:00 locali (le 3:00 italiane), la seconda di tre giornate di Test con nuovamente Casey Stoner in pista, per la prima volta dal GP Valencia del novembre 2012 a confronto diretto con i piloti titolari della top class.

MotoGP™ World Championship 2016
Test Sepang
Classifica Finale 1° giorno

01- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 2’00.684 (37 giri)
02- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 1.033 (55 giri)
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.096 (34 giri)
04- Danilo Petrucci – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.127 (43 giri)
05- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.228 (49 giri)
06- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.318 (59 giri)
07- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.594 (50 giri)
08- Scott Redding – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.654 (46 giri)
09- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.855 (42 giri)
10- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 1.902 (42 giri)
11- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.961 (40 giri)
12- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.962 (42 giri)
13- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.966 (40 giri)
14- Yonny Hernandez – Aspar MotoGP Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.232 (44 giri)
15- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.342 (55 giri)
16- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP16 – + 2.519 (32 giri)
17- Loris Baz – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.520 (58 giri)
18- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 2.779 (53 giri)
19- Eugene Laverty – Aspar MotoGP Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.881 (27 giri)
20- Stefan Bradl – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 3.294 (39 giri)
21- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 3.391 (34 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy