MotoGP, Test Qatar: Pol Espargaro si ferma, Kallio in pista

MotoGP, Test Qatar: Pol Espargaro si ferma, Kallio in pista

Il pilota Red Bull KTM Factory Racing rimarrà ai box in questa seconda giornata di test ufficiali a Losail, al suo posto in pista il tester Mika Kallio.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Pol Espargaro non disputerà la seconda giornata di test in Qatar: di ritorno da un infortunio ad una vertebra lombare riportato in seguito ad una caduta a Sepang, lesione per la quale è occorso un intervento chirurgico, il pilota spagnolo del team Red Bull KTM Factory Racing ha deciso di rimanere fermo, lasciando la sua RC16 al tester Mika Kallio. Una giornata di riposo potrà essere utile ad Espargaro, che proverà nuovamente a risalire in sella sabato, per concludere gli ultimi test prima dell’inizio della stagione.

“Tornare a guidare la moto è sicuramente una bella sensazione” ha dichiarato il pilota di Granollers, “ma ad essere sincero non sono così in forma. Ho realizzato molti giri ma non riesco a correre come vorrei. Bisogna sviluppare la moto in modo che sia competitiva ed al momento non sono il solito Pol. Mika [Kallio] prenderà il mio posto in modo da lasciarmi un giorno di riposo per poi tornare a correre nell’ultima giornata di test.”

“Sono passate appena due settimane dall’intervento” ha proseguito, “e normalmente la riabilitazione per questo tipo di lesione comincia dopo due mesi. Mi sento debole in quella zona e devo utilizzare altri muscoli per compensare questa carenza: sono rimasto a letto per due settimane e tornare in sella non è facile. In ogni caso cercherò di aiutare anche dal box, poi sabato proverò di nuovo per vedere se mi sento meglio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy