MotoGP, Sepang Test 3: Rossi “Giornata difficile, ma abbiamo lavorato bene”

MotoGP, Sepang Test 3: Rossi “Giornata difficile, ma abbiamo lavorato bene”

Nella giornata finale a Sepang Valentino Rossi (8°) e Maverick Vinales (18°) hanno accusato qualche problema in più, soprattutto per mancanza di grip.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

L’ultima giornata di test a Sepang ha visto sia Valentino Rossi che Maverick Vinales nuovamente in pista con la nuova carenatura, questa volta però in condizioni ben diverse rispetto a quanto visto domenica e lunedì: i due piloti hanno lavorato quasi ininterrottamente su vari aspetti della nuova M1, realizzando rispettivamente 54 e 71 giri, ma non sono riusciti a migliorare sensibilmente i propri riferimenti cronometrici per mancanza di grip. Rossi ha chiuso con l’ottavo riferimento cronometrico di giornata, il settimo in classifica combinata, mentre Vinales non è andato oltre la diciottesima posizione (anche se il tempo stampato lunedì gli permette di ottenere il nono posto combinato).

“Chiudiamo una giornata piuttosto dura” ha commentato il pilota di Tavullia, “ma abbiamo lavorato bene. Per prima cosa, abbiamo provato tutto ed ora abbiamo le idee più chiare, anche se oggi è stato il giorno più difficile. Abbiamo sofferto di più a causa della mancanza di grip e questo ci ha fatto perdere qualche posizione, ma rispetto all’anno scorso il ritmo è migliorato anche con gomme usate. Sappiamo di dover migliorare, ma alla fine il test è stato abbastanza positivo.”

yfr_editorial_use_pictures_16 (1)

“Abbiamo lavorato abbastanza bene” ha dichiarato lo spagnolo. “Oggi è stata una giornata difficile, non so bene perché abbiamo perso tempo, soprattutto nel pomeriggio, visto che al mattino era andata abbastanza bene. In ogni caso abbiamo lavorato molto, cercando di migliorarci, quindi ora dobbiamo analizzare i dati e capire dove possiamo fare meglio al Buriram. Penso che la nuova carenatura sia un aspetto positivo, ho sentito un miglioramento in fase di accelerazione ed il tracciato thailandese ha molti punti in cui possiamo sfruttare questo aspetto.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy