MotoGP, Mugello: Valentino Rossi “Non siamo così veloci come vorremmo”

MotoGP, Mugello: Valentino Rossi “Non siamo così veloci come vorremmo”

Aria di casa per Rossi, che vuole fare bella figura davanti ai suoi tifosi presenti al Mugello. Viñales si dichiara ottimista: “Il circuito mi piace molto.”

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Siamo nel weekend del Gran Premio d’Italia, uno degli appuntamenti più attesi del calendario del Motomondiale, ma in particolare per una parte del box Movistar Yamaha: per Valentino Rossi infatti si tratterà della prima tappa di casa della stagione e, dopo il podio ottenuto a Le Mans, spera di poter deliziare i suoi fan regalando spettacolo. Il Dottore vanta un’invidiabile striscia di ben sette vittorie consecutive nella categoria regina, dal 2002 al 2008, alle quali si aggiungono altri due successi in 250cc (1999) e 125cc (1997), oltre ad altri tre terzi posti, l’ultimo nel 2015.

Pronto alla battaglia è anche il compagno di squadra Maverick Viñales, reduce da un fine settimana difficile a Le Mans, ma più ottimista dopo i test realizzati la scorsa settimana al Montmeló. Il pilota spagnolo arriva in Italia occupando la seconda posizione iridata ed è determinato a ridurre il distacco di ben 36 punti che lo separa dal campione del mondo Marquez. Quattro i piazzamenti sul podio da lui raggiunti nel corso della sua carriera, con una sola vittoria conquistata in Moto3 nel 2012, a cui si aggiungono un secondo posto ottenuto l’anno scorso e due terzi posti nella categoria minore del Motomondiale.

Valentino Rossi
“E’ stato importante aver ottenuto un podio prima del Mugello. E’ sempre bello salire sul podio, qualsiasi sia la gara, ma arrivare in Italia dopo aver ottenuto questo risultato ti permette di essere più rilassato. Ero ottimista per questa gara prima dei test svolti su questa pista alcune settimane fa, ma non siamo stati così veloci come avremmo voluto e dovremo cercare di fare qualcosa di più nei prossimi giorni. Dobbiamo principalmente migliorare la moto e cercare poi di fare del nostro meglio.”

Maverick Viñales
“Stiamo continuando a lavorare a modo nostro nonostante il periodo difficile. Abbiamo perso punti importanti in campionato in queste prime gare, ma non abbiamo intenzione di mollare e continueremo ad impegnarci per ottenere bei risultati nei prossimi appuntamenti. Il secondo posto iridato mi motiva molto e mi spinge a continuare a dare il massimo. Dopo la gara di Le Mans abbiamo girato al Montmeló e mi sono sentito bene in sella alla moto: passo dopo passo torneremo in testa. Il Mugello mi piace e mi sono sempre divertito, anche perché è perfetto per il mio stile di guida. Siamo ottimisti e cercheremo di lottare per la vittoria.”

MotoGP Mugello: i biglietti e le offerte ancora disponibili

Motomondiale 2018: le quote scommesse di JohnnyBet

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy