MotoGP: Le condizioni di Tito Rabat dopo l’incidente a Silverstone

MotoGP: Le condizioni di Tito Rabat dopo l’incidente a Silverstone

Rabat è stato operato sabato sera per ridurre le multiple lesioni riportate alla gamba destra e ha trascorso la notte in ospedale.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Tito Rabat è stato operato nella notte ed è rimasto in ospedale: il pilota Reale Avintia Racing, che ha riportato le fratture di femore, tibia e perone della gamba destra nel corso delle FP4 a Silverstone, è stato sottoposto ad un intervento urgente per ridurre le lesioni. Rimarrà in ospedale per qualche giorno prima di tornare a Barcellona ed iniziare poi il processo di riabilitazione.

Giornata difficile quella vissuta dai piloti MotoGP in Gran Bretagna, in particolare l’ultima sessione di prove libere: la forte pioggia ha fatto la sua comparsa negli ultimi minuti del turno e si sono formate grosse pozze in varie zone del circuito. Su una di queste, precisamente alla curva Stowe, Rins è stato il primo a scivolare, seguito poi da Aleix Espargaró e da Tito Rabat. Quest’ultimo però è stato più sfortunato: rialzatosi senza problemi, è stato colpito violentemente dalla moto di Morbidelli, anche lui a terra proprio in quel punto.

Una volta esposta la bandiera rossa, il pilota spagnolo è stato prontamente soccorso e trasportato in elicottero all’ospedale di Coventry, dopo essere stato sedato per il gran dolore. Come detto, Rabat ha riportato la frattura scomposta di femore, tibia e perone della gamba destra ed è stato prontamente operato per fissare le lesioni, decidendo poi di tenerlo in ospedale per la notte. Seguiranno aggiornamenti.

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy