MotoGP Assen: Aprilia pasticcio ai box, Aleix Espargaro perde l’occasione

MotoGP Assen: Aprilia pasticcio ai box, Aleix Espargaro perde l’occasione

Incomprensione sul montaggio dell’ultima gomma costa la 13° posizione. L’Aprilia RS-GP però cresce ancora

Commenta per primo!

Le FP1 sono state sospese dopo pochi minuti, per la presenza di olio nell’ultimo settore della pista, riprendendo dopo circa 20 minuti al termine delle operazioni di pulizia. Aleix Espargaró ha utilizzato la sessione per prendere confidenza con la pista, utilizzando sulla sua Aprilia RS-GP le stesse gomme per tutto il turno senza quindi tentare il giro veloce. Deciso a dare l’assalto alla top-10 nelle FP2, il pilota dell’Aprilia Racing Team Gresini l’ha occupata saldamente fino a pochi minuti dal termine. Nella preparazione per gli ultimi tentativi, una incomprensione al box sul montaggio della gomma anteriore ha fatto perdere minuti preziosi ad Aleix, impedendogli di fatto di poter migliorare la sua posizione. Il tempo di 1’34.491 gli vale la tredicesima piazza nella classifica combinata.

Soddisfatto di quanto fatto vedere oggi Sam Lowes, a suo agio sulla pista olandese e in costante crescita nelle due sessioni. Il rookie inglese ha trovato un buon setting in condizioni di asciutto, facendo segnare tempi interessanti anche con gomma dura. Nel suo giro veloce, durante le FP2, Sam è incappato in una scivolata mentre stava migliorando notevolmente il suo crono. Pochi i danni, sia per la RS-GP che per la fiducia di Lowes in prospettiva gara. Il suo miglior rilevamento di 1’35.039 gli vale la ventesima posizione finale, a meno di un secondo dalla top-10.

Questa mattina abbiamo lavorato sulla preparazione della moto, senza concentrarci sul giro veloce perchè quella sarebbe stata la priorità nelle FP2” ha spiegato Aleix Espargaro. “Complessivamente mi sono trovato bene, dobbiamo ancora lavorare per migliorare in alcuni settori ma le sensazioni sono positive. Nel pomeriggio sono riuscito ad essere veloce, trovando una buona base sull’asciutto. Purtroppo abbiamo perso troppo tempo alla fine della sessione, sono riuscito a fare un solo giro veloce prima della bandiera a scacchi e se domani dovesse piovere sarebbe un peccato dover passare attraverso la Q1”.

Sam Lowes ha detto: E’ stata sicuramente una giornata positiva. Questa mattina ho girato molto con la gomma dura, viste le previsioni per domani era chiaro che le FP2 sarebbero state fondamentali per la qualifica quindi molti piloti hanno scelto di conservare le gomme morbide. Mi sono trovato bene, la scivolata è un peccato ma stavo spingendo ed i primi due intertempi erano molto buoni. Sono molto contento delle nostre prestazioni con pista asciutta, sappiamo che la nostra moto si comporta bene con le gomme quindi in ottica gara possiamo essere tranquilli. Domani potrebbe piovere, Assen è una pista dove può accadere di tutto, spero solo non sia troppo freddo”.

MotoGP Assen FP2 Maverick Vinales imprendibile

MotoGP Assen Jorge Lorenzo di nuovo in crisi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy