Moto3 Test Jerez Giorno 1 miglior tempo di Nicolò Bulega

Moto3 Test Jerez Giorno 1 miglior tempo di Nicolò Bulega

Prima giornata di Test privati Moto3 a Jerez con nuovamente Nicolò Bulega al comando seguito da Philipp Öttl, Jorge Martin e Romano Fenati.

Da Valencia a Jerez de la Frontera prosegue la marcia di avvicinamento al Mondiale Moto3 2017 con sempre un pilota italiano davanti a tutti. Leader della due-giorni di prove a Cheste, Nicolò Bulega con la KTM RC 250 GP 2017 dello Sky Racing Team VR46 in 1’46″912 si è assicurato il miglior tempo nell’inaugurale giornata di attività in Andalusia risultando, nonostante le (fastidiose) raffiche di vento, l’unico pilota in grado di scendere sotto il muro dell’1’47”. Sul suo tracciato “talismano” il diciassettenne di San Clemente ha preceduto di una manciata di centesimi il sempre più convincente Philipp Öttl (KTM del team di papà Peter), Jorge Martin (competitivo con l’unica Honda Gresini) e Romano Fenati, autore del quarto tempo con la Honda NSF250RW di punta del Team Snipers. Tra i nostri portabandiera presenti anche Andrea Migno (7°) e Tony Arbolino (16°) con Enea Bastianini (12°) impegnato nel lavoro di sviluppo della Honda 2017 per conto di HRC e del Monlau Competición.

CONFERMA DI NICOLO’ BULEGA – Jerez è, a tutti gli effetti, il suo circuito talismano: nel 2015 la prima vittoria in carriera nel CEV Moto3, lo scorso anno la prima pole e podio (2°) nel Motomondiale. Un tracciato-amico, certamente, ma sin dalle prove dello scorso weekend a Valencia Nicolò Bulega si è messo in mostra con riferimenti cronometrici pregevoli. Veloce (il più veloce) a Cheste), il talento dello Sky Racing Team VR46 con la nuova KTM RC 250 GP in configurazione 2017 si è assicurato in 1’46″912 la ‘pole‘ di giornata senza risparmiarsi in termini di giri compiuti (ben 77), migliorando l’1’46″930 di Fenati nei Test del novembre scorso e l’1’46″922 di Brad Binder in gara nell’edizione 2016 del Gran Premio di Spagna. Bulega, il quale non saliva in sella prima di Valencia dal novembre scorso per l’infortunio alla spalla rimediato al GP di Sepang 2016, si conferma una certezza di questa pre-season del Mondiale Moto3 2017.

ÖTTL PRIMO INSEGUITORE, TANTO LAVORO PER FENATI E BASTIANINI – Come a Valencia, il primo inseguitore di Bulega risponde al nome di Philipp Öttl. Alla sua quinta stagione consecutiva nella serie iridata, il figlio d’arte con la KTM 2017 iscritta sotto le insegne del Team Südmetall Schedl GP Racing ha pagato solo 109 millesimi dalla vetta, viaggiando con una proverbiale costanza di rendimento sul passo dell’1’47”. Buoni riscontri per il pilota tedesco che a Jerez vinse nel CEV Moto3 2012 (gara condizionata sotto la pioggia), secondo a completare l’1-2 KTM di testa a precedere un poker di Honda capeggiato da Jorge Martin, l’unico alfiere del team Gresini complice l’assenza per infortunio di Fabio Di Giannantonio. Il Campione 2014 della Red Bull MotoGP Rookies Cup ha ribadito l’ottimo affiatamento con la compagine faentina fermando i cronometri sull’1’47″253, pochi millesimi meglio rispetto a Romano Fenati (Team Marinelli Rivacold Snipers) con il Rookie of the Year 2016 Joan Mir (Honda Leopard) e Andrea Migno (KTM Sky-VR46) a seguire. In casa Honda, aspettando ulteriori aggiornamenti per i Test IRTA dell’8-10 marzo prossimi, alcune squadre hanno lavorato con una NSF250RW in prefigurazione 2017 (nuovo telaio compreso), mentre in casa Monlau Competición i due piloti Aron Canet (8°) ed Enea Bastianini (12°) hanno potuto disporre di ulteriori aggiornamenti ben visibili anche sul piano estetico con una rinnovata presa d’aria dell’air-box.

DOMANI DI NUOVO IN PISTA – Presente a Jerez anche la Sic 58 Squadra Corse con Tatsuki Suzuki nella top-10 e Tony Arbolino (vincitore su questo tracciato l’ottobre scorso di Gara 2 del CEV Moto3, 16°), così come l’Honda Team Asia con i “prodotti” della Asia Talent Cup Kaito Toba (Campione 2014) ed il thailandese Nakarin Atiratphuvapat. Tanti chilometri anche in casa Peugeot (su Mahindra) per Jakub Kornfeil e Patrik Pulkkinen, mentre soltanto dal 27 febbraio prossimi ritroveremo in pista i top team KTM Ajo e Mahindra Aspar rispettivamente con i nostri Niccolò Antonelli e Lorenzo Dalla Porta. Domani la seconda nonché conclusiva giornata di Test con le previsioni meteorologiche che non sembrano prometter nulla di nuovo…

Moto3™ World Championship 2017
Test Circuito de Jerez
Classifica 1° Giorno

01- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – 1’46.912
02- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – 1’47.021
03- Jorge Martin – Del Conca Gresini Racing Moto3 – Honda NSF250RW – 1’47.253
04- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – 1’47.265
05- John McPhee – British Talent Team – Honda NSF250RW – 1’47.576
06- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW – 1’47.672
07- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – 1’47.710
08- Aron Canet – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’47.746
09- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW – 1’47.923
10- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – 1’47.997
11- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – 1’48.033
12- Enea Bastianini – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’48.164
13- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’48.374
14- Jules Danilo – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – 1’48.534
15- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’48.690
16- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – 1’48.717
17- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – 1’51.057

Photo Courtesy Circuito de Jerez

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy