Moto2: Kiefer Racing con Dominique Aegerter nel Mondiale 2018

Moto2: Kiefer Racing con Dominique Aegerter nel Mondiale 2018

Dopo settimane di incertezza, arriva la notizia che il solo Dominique Aegerter sarà in griglia di partenza con Kiefer Racing nel 2018, mentre Sandro Cortese si ritrova senza sella.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si è fatta finalmente luce sulla vicenda che ha visto protagonista il team Kiefer Racing, che dopo la scomparsa improvvisa di Stefan Kiefer ha rischiato di trovarsi fuori dal Campionato Moto2 per problemi economici. Il fratello Jochen, che da quel momento ha preso in mano le redini della squadra, dopo la mancata acquisizione da parte del gruppo di investitori internazionali guidato da David Pickworth è finalmente riuscito a trovare il budget necessario per assicurarsi il posto nel Mondiale 2018: il suo pilota sarà Dominique Aegerter, mentre Sandro Cortese si trova senza sella (si ipotizza per lui il passaggio nel Mondiale Supersport con Kallio Racing, ma anche in questo caso ci sarebbero problemi di natura economica).

L’odissea quindi è finalmente giunta al capolinea, con Jochen Kiefer che grazie ad investimenti privati è riuscito ad assicurare il futuro della squadra e del ventisettenne pilota svizzero, in griglia di partenza nel corso della prossima stagione in sella ad una KTM. “Prima di tutto vogliamo esprimere il nostro apprezzamento per l’affetto che ci è giunto dopo la morte di Stefan” ha dichiarato Kiefer, “molte persone ci sono state vicine in questo momento difficile. Purtroppo il 2018 è iniziato con la fine della trattativa con il signor Pickworth: ci sono stati molti ritardi e discussioni ed alla fine l’accordo è stato annullato. Ci sarebbe piaciuto continuare con due piloti e sono molto dispiaciuto per Sandro Cortese: abbiamo lavorato assieme nel 2015 e ci siamo trovati molto bene, ci avrebbe aiutato molto. Gli auguriamo il meglio in futuro.”

Anche se il budget per il 2018 è assicurato, la ricerca di ulteriori sponsor continua, come conferma lo stesso Kiefer: “Abbiamo ancora abbastanza spazio sulla moto per poter così soddisfare potenziali investitori.” Infine, arriva il pensiero per la squadra: “Voglio ringraziare sentitamente tutto il team per il supporto, la pazienza e la lealtà mostrati in questi ultimi mesi. Dispiace che a causa delle circostanze non tutti possano mantenere il loro posto, ma ora siamo contenti di poter finalmente ripartire con questa nuova sfida, non vediamo l’ora di cominciare.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy