Aerodinamica MotoGP: un ‘check-in box’ per rispettare i nuovi limiti

Aerodinamica MotoGP: un ‘check-in box’ per rispettare i nuovi limiti

Danny Aldridge, direttore tecnico MotoGP, annuncia le dimensioni delle future carene aerodinamiche. Dal 2019 sarà realizzata una scatola metallica per verificare i nuovi limiti.

di Luigi Ciamburro
La carena aerodinamica della Ducati

Dal prossimo campionato di MotoGP l’aerodinamica dei prototipi dovrà rispettare regole più severe come già annunciato da Dorna nei mesi scorsi. Alla vigilia del GP di Silverstone è Danny Aldridge, direttore tecnico della MotoGP, a spiegare più nei dettagli le nuove regole che i team dovranno seguire. Ogni carena aerodinamica avrà misure severe da rispettare: sarà creata una “check-in box” da utilizzare per testare la legalità dei nuovi progetti.

Dal 2019 non sarà più possibile costruire “Aero pack” con parti rimovibili a seconda delle circostanze e dei tracciati come avviene quest’anno. Sarà costruita una nuova scatola metallica in stile compagnia aerea che sarà impiegata per verificare che le carenature siano conformi ai nuovi limiti. Le moto dovranno entrare in questa struttura per essere a norma. “In un certo senso abbiamo limitato le dimensioni del corpo aerodinamico“, ha dichiarato Aldridge ad Autosport. “Mentre prima era 600mm da cima a fondo, ora abbiamo una nuova dimensione che la moto deve adattarsi. L’area superiore è ancora 600 mm. La sezione più bassa, inferiore a 550 mm [da terra] e larga 550 mm, sopra 550 mm sarà larga 600 mm“.

Danny Aldridge ha affermato che non tutte le carenature esistenti si adattano alle nuove dimensioni, ma non ha specificato quali costruttori dovranno modificare i loro progetti. Inoltre il parafango anteriore potrà essere modificato indipendentemente dalla parte principale della carenatura. “Come per il 2018, ai produttori sarà comunque concesso un aggiornamento della carenatura per stagione. Il costruttore ha il diritto di aggiornare come e quando lo desidera… con la possibilità di aggiornare la carenatura principale e il parafango anteriore in momenti separati“.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy