Supersport Phillip Island Superpole PJ fa decollare la MV Agusta

Supersport Phillip Island Superpole PJ fa decollare la MV Agusta

PJ Patrick Jacobsen mette le ali alla MV Agusta e conquista la pole nell’apertura Supersport a Phillip Island. Terzo Federico Caricasulo

di Paolo Gozzi, @paologozzi1

L’amerikano PJ  fa decollare la MV Agusta e conquista la miglior posizione di partenza sullo schieramento dell’apertura del Mondiale Supersport a Phillip Island.

Dopo aver dominato le sessioni del venerdi Patrick Jacobsen non è mancato all’appello al primo, vero esame con la F3, evitando con assoluta maestria la beffa che stava confezionando l’ex Jules Cluzel. I due si sono scambiati le moto (MV Agusta e Honda) e, non certo casualmente, si sono trovati incollati negli ultimi due minuti di qualifica. Cluzel, smaliziato, ha approfittato della scia del rivale per andare provvisoriamente davanti ma nell’ultimo affondo PJ si è ripresa la prima posizione  girando in 1’33″128. La rivincita domenica alle 13:30 locali, le 3:30 italiane. Cluzel ha già vinto con la MV Agusta su questo tracciato, nel 2015. Adesso toccherà al suo sostituto? Debuttare con un successo avrebbe del clamoroso per il talentuoso 23enne Jacobsen.

Debutto coi fiocchi anche per Federico Caricasulo in Yamaha: terzo tempo e pole sfiorata, peccato per la scivolata senza danni fisici che ha impedito l’ultimo affondo.  In seconda fila partiranno Kyle Ryde, pupillo di Joanthan Rea e nuova scommessa di Puccetti Kawasaki, Lucas Mahias (Yamaha) e Alex Baldolini con la MV Agusta dell’ATK25. Ottavo è Roberto Rolfo, con la spalla lussata martedi scorso nel tamponamento di Gino Rea. Bene anche Michael Canducci (Puccetti Kawasaki) alla prima esperienza su questo difficile tracciato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy