Supersport Magny Cours Prove 1 Lucas Mahias primo in casa

Supersport Magny Cours Prove 1 Lucas Mahias primo in casa

Sul circuito di casa Lucas Mahias fa segnare subito il primo tempo e precede il rivale Kenan Sofuoglu e il nostro Federico Caricasulo.

Commenta per primo!

La prima ora di prove libere del Mondiale Supersport a Magny Cours è andata in archivio dopo un finale che ha visto numerose variazioni nella prima parte della classifica e alla fine il miglior tempo è stato fatto segnare dall’idolo di casa Lucas Mahias, autore di un giro in 1’41.502 che gli ha permesso di portarsi al comando nei minuti finali e di tenersi al riparo da eventuali assalti da parte dei suoi avversari. Il pilota transalpino, fresco di rinnovo col team GRT Yamaha per il 2018, è in lotta per il titolo con Kenan Sofuoglu e col tempo fatto segnare in questa prima sessione ha voluto mandare un forte segnale al pluricampione turco, chiamato a una reazione già nelle prove libere pomeridiane.

Dietro a Mahias secondo tempo proprio per Sofuoglu, portatosi alle spalle del francese poco prima della bandiera a scacchi girando in 1’42.101, mentre in terza posizione troviamo Federico Caricasulo, in testa a cinque minuti dal termine prima del tempone finale di Mahias e anche lui riconfermato per la prossima stagione dal team GRT. Quarto e quinto tempo per il pilota MV Agusta PJ Jacobsen (1’42.157) e Niki Tuuli (1’42.161).

Oltre che da Caricasulo, sono arrivati segnali positivi anche da altri piloti italiani e infatti troviamo in settima e ottava posizione alle spalle dell’altro beniamino di casa Jules Cluzel e davanti a Sheridan Morais i nostri Michael Canducci e Lorenzo Zanetti, entrambi miglioratisi nel finale, mentre Alessandro Zaccone ha terminato le FP1 al 12° posto e primo nella graduatoria dell’Europeo davanti al suo avversario Rob Hartog. Alex Baldolini ha chiuso al 15° posto quella che è stata la sua prima sessione di prove con la Yamaha YZF-R6, moto che guiderà fino a fine stagione dopo aver lasciato la MV Agusta, mentre Christian Gamarino ha chiuso 17° dopo essere stato bloccato da problemi tecnici nella prima metà della sessione e ha preceduto di due posizioni Roberto Rolfo, 19° al rientro nel Mondiale Supersport con la Honda del team Lorini.

Foto: yamaha-racing.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy