Supersport Magny Cours, Prove 1-2: Jules Cluzel guida davanti a Cortese

Supersport Magny Cours, Prove 1-2: Jules Cluzel guida davanti a Cortese

A Magny Cours Jules Cluzel prepara la riscossa facendo segnare il miglior tempo nelle prove del venerdì. 5° Federico Caricasulo.

di Alessandro Palma

Il Mondiale Supersport 2018 ha iniziato il suo ultimo round europeo con davanti a tutti Jules Cluzel, più motivato che mai a rifarsi dopo la caduta di Portimao per un contatto col rivale Sandro Cortese.

Cluzel, che terminerà la stagione col team Yamaha NRT (che sembra stia risolvendo i suoi problemi finanziari), ha fatto segnare un giro in 1’40.941 nei minuti finali delle FP2 e questo lo ha proiettato in cima alla classifica del venerdì davanti a Cortese, fino a quel momento in testa col tempo di 1’41.455 delle FP1. Dietro a Cluzel, il leader del campionato ha chiuso al terzo posto dopo essere stato scavalcato anche da Lucas Mahias (GRT Yamaha). Mahias ha chiuso secondo davanti a Sandro Cortese girando in 1’41.180 alla fine delle FP2. Ricordiamo che Cortese (Yamaha Kallio Racing) guida la classifica piloti con 149 punti contro i 133 di Cluzel. Non perdetevi la gara di Magny Cours, perché ne vedremo davvero delle belle…

Detto dei primi tre, troviamo in quarta e quinta posizione altri due pretendenti al titolo come Randy Krummenacher (Yamaha BARDAHL Evan Bros) e Federico Caricasulo (GRT Yamaha, vincitore delle gare di Misano e Portimao), seguiti da Corentin Perolari (Yamaha GMT94) e da Raffaele De Rosa (MV agusta Reparto Corse), nuovamente il miglior pilota non-Yamaha. Ricordiamo che il napoletano è reduce da sei podi consecutivi e che questi risultati gli consentono di essere quinto in campionato con 119 punti, quindi pienamente in corsa per il titolo.

Chiudono la top 10 e l’elenco dei piloti ammessi direttamente alla Superpole 2 Hikari Okubo, Thomas Gradinger e Kyle Smith. Fuori per poco Ayrton Badovini (12° davanti al quasi Campione Europeo Rob Hartog e anche a Héctor Barberá, 16°), mentre la wild card Marco Muzio ha ottenuto il 24° tempo. Giornata da incubo per Alfonso Coppola, ultimo con soli 2 giri all’attivo.

Captura

Photo Credit: Pixelmotards.com

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy