Superbike Test Phillip Island Marco Melandri “Rea ha ancora qualcosa in più”

Superbike Test Phillip Island Marco Melandri “Rea ha ancora qualcosa in più”

Marco Melandri vicinissimo al campione del Mondo grazie … alla scia di Chaz Davies”

Commenta per primo!

Marco Melandri ci teneva molto a girare forte e stare davanti al compagno Chaz Davies. Quasi allo scadere della sessione finale è ripartito dai box, ha fatto un giro molto lento per aspettarlo e poi con il riferimento giusto ha realizzato il miglior tempo assoluto del pomeriggio. Meglio di Jonathan Rea e dello stesso Chaz. Se le premesse sono queste, chissà che può succedere da qui a novembre…

Mi aspettavo di essere veloce ma è presto, la gara è un’altra cosa. Avevo buone sensazioni, ogni volta che ho iniziato in questa condizione sono venuti fuori bei campionati. Qui ho avuto un feeling migliore che a Jerez, siamo andati in direzioni inconsuete e mi sono trovato bene”

Hai fatto il tempo con la gomma tenera o da qualifica?

No, avevo la gomma della gara 2016 e per altro abbastanza usata. Nei test precedenti con le gomme nuove scendevo di pochi decimi, ero in difficoltà. Qui ho sfruttato bene l’extragrip, e siamo molto soddisfatti. Abbiamo cambiato tante cose sulla moto, più di quelle che mi aspettavo”.

La Kawasaki è sempre favorita?

“Rea ha qualcosa in più di sicuro, l’esito della corsa dipenderà tanto dalle qualifiche. Sarebbe importante partire davanti. Non voglio illudermi ma sono sicuro che saranno due gare divertenti”.

Come preparerai il ritorno nel Mondiale?

“Intanto mi godo il giorno di riposo, poi penseremo al week end”

Superbike Test Secondo giorno la cronaca

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy