Superbike Test Jerez Jonathan Rea vola anche sull’acqua

Superbike Test Jerez Jonathan Rea vola anche sull’acqua

Il due volte campione del Mondo Rea velocissimo anche sul bagnato. Adesso presentazioni ufficiali poi tutti in Australia

di Paolo Gozzi, @paologozzi1

Jonathan Rea è sempre il più veloce, qualunque siano le condizioni della pista. Nell’ultima giornata di collaudi prima della trasferta australiana che aprirà il Mondiale Superbike 25-26 febbraio a Phillip Island il due volte campione del Mondo ha fatto il fenomeno sul bagnato a Jerez.

Rea ha compiuto appena undici giri, il migliore in 1’52″376 , un secondo secco meglio del compagno Tom Sykes, sempre stato abilissimo anfibio. Il maltempo non ha fermato Alex De Angelis nè Leandro Mercado scesi comunque in pista con le rain per farsi un’idea delle rispettive Kawasaki Pedercini e Aprilia Iodaracing che hanno preso in mano da pochi giorni.

La Superbike tornerà in pista per gli ultimi test il 20-21 febbraio direttamente sul tracciato del Victoria, ultimo esame di riparazione prima del via dell’attesissima sfida 2017. La prossima settimana spazio alle presentazioni ufficiali di alcuni top team. Toglieranno i veli la Honda (lunedi 6 febbraio), Pata Yamaha (martedi 7), Ducati Aruba (mercoledi 8) e Kawasaki Racing Team (giovedi 9).

I tempi (seconda giornata) 1.Rea (Kawasaki) 1’52″376 (11 giri); 2. Sykes (Kawasaki) 1’53″349 (44); 3. De Angelis (Kawasaki) 1’55″632 (26); 4. Mercado (Aprilia) 1’57″916 (21); 5. Russo (Yamaha) 1’58″564 (36); 6. Irwin (Ducati) 1’59″372 (14).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy