Superbike Qatar: Yamaha chiude in bellezza con Alex Lowes

Superbike Qatar: Yamaha chiude in bellezza con Alex Lowes

Dopo le cadute di Gara 1, nella gara del sabato a Losail Alex Lowes ha portato sul podio la Yamaha per la quarta volta nella sua stagione.

Commenta per primo!

Dopo le cadute di cui sono stati protagonisti in Gara 1, nella seconda delle due gare in programma a Losail Alex Lowes e Michael van der Mark sono stati costretti a scattare dalla quarta fila in virtù dell’inversione della griglia e per cancellare quanto accaduto venerdì 3 ottobre ci sarebbe voluta una bella rimonta. E la rimonta c’è stata.

Dopo aver superato i vari Camier, Guintoli, Laverty e compagnia, i due piloti PATA Yamaha si sono inseriti in terza e quarta posizione sfruttando anche l’uscita di scena di Tom Sykes e Lowes ha condotto una gara priva di errori che gli ha permesso di tagliare il traguardo in terza posizione davanti al compagno di team. Quello conquistato in Gara 2 a Losail è il quarto podio stagionale di Lowes dopo il terzo posto di Gara 1 Donington Park e due secondi posti (Gara 1 Misano e Gara 2 Magny Cours) e questo piazzamento ha permesso al britannico di rimanere in quinta posizione in campionato e di battere così il suo compagno di squadra di 19 punti (242 contro i 223 di van der Mark).

Nei primi sei giri non mi sentivo a mio agio sulla moto – ha detto Alex Lowes – e questo mi ha fatto perdere il contatto dai primi. Dopo, però, ho iniziato a sentirmi meglio e da lì ho costantemente recuperato terreno e girato coi tempi dei primi. È stato fantastico salire sul podio dopo le cadute di Gara 1 e sia il team, sia Yamaha meritano questo risultato. Sono contento di aver finito la stagione così.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy