Superbike Laguna Seca: Jonathan Rea “E adesso buone vacanze a tutti!”

Superbike Laguna Seca: Jonathan Rea “E adesso buone vacanze a tutti!”

Il Cannibale firma la 9° vittoria 2017, in totale sono 47: Rea è ormai ad un passo dai record dei Miti del passato, Bayliss e Fogarty.

Commenta per primo!

Sbancando gara 2 della Superbike Laguna Seca Jonathan Rea ha firmato il nono successo (in sedici gare!) di questa stagione. In totale il nordirlandese sale a 47 trionfi, ormai ad un passo dai miti del passato: Troy Bayliss 52 vittorie, raggiungibile già in questo 2017. Per abbattere il primato di 59 vittorie di Carl Fogarty servirà probabilmente anche il 2018, che il due volte (quasi tre…) campione del Mondo affronterà con lo stesso missile Kawasaki ZX-10R.

E’ stato il modo migliore per salutare per un pò la compagnia e andarmene in vacanza sereno” spiega Jonathan Rea. “Volevo fortemente questa vittoria, in gara 1 c’erano stati problemi nel finale e abbiamo lavorato fino a notte fonda sabato per trovare la soluzione. Avevo capito nel warm up che il nostro piano avrebbe potuto funzionare. Al via Tom Sykes è schizzato via come un missile e non è stato facile non perderlo di vista. Avevamo un ritmo molto alto e quando si è presentata l’occasione mi sono buttato dentro e l’ho passato. Poi ho messo la testa sotto al cupolino e ho spinto quanto potevo. Durante la gara la Kawasaki è andata a meraviglia, ho fatto solo qualche piccolo aggiustamento del freno motore con i comandi di bordo. Sono 25 punti molto utili. Buone vacanze a tutti!” 

Superbike Laguna Seca Gara 2 cronaca e classifica

Superbike Laguna Seca Chaz Davies “Serve lavorare sulla partenza”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy