Superbike Calendario 2016 Monza non verrà recuperata

Superbike Calendario 2016 Monza non verrà recuperata

La Dorna conferma che non verrà recuperato il round iridato che doveva disputarsi a Monza il 24 luglio. Sosta di dieci settimane in piena estate

1 Commento

Lo abbiamo anticipato giorni fa, adesso c’è anche l’annuncio ufficiale: è   sfumata la possibilità di recuperare i round Mondiale Superbike inizialmente previsto a Monza il 24 luglio, cancellato da mesi per i mancati lavori di adeguamento del tracciato. Il calendario scende a tredici eventi, con un buco di ben dieci settimane in piena estate: dopo Laguna Seca, Usa il 10 luglio la Superbike andrà in letargo fino al 18 settembre (Lausitzring, Germania).

Tra l’altro per Supersport e Superstock, non previste nella tappa americana, lo stop sarà ancora più lungo: le vacanze cominceranno a Misano, il 19 giugno…

Si è quindi passati dall’esaltazione per il previsto ritorno a Monza, che in passato è stato uno degli eventi clou, allo scoramento per questo nuovo intoppo di calendario. E dire che un anno fa Dorna aveva opportunamente siglato un accordo con Vallelunga, con validità 2015-2016, in qualità di “circuito di riserva” pronto   subentrare in caso di necessità. Il circuito laziale ha rinunciato non ritenendo proficua  la data di fine luglio ai fini dell’affluenza.

Sfumate nel nulla anche le trattative con Estoril, che sarebbe tornata in calendario dopo oltre vent’anni, e Portimao. E’ inspiegabile come non si sia riusciti a mettere in piedi un evento d’emergenza su circuiti come il Mugello che avrebbero garantito una gestione top level e magari anche una bella affluenza.

La sosta è talmente lunga che per i piloti sarà come ricominciare un altro Mondiale. E nel momento caldo per tutti gli sport motoristici della Superbike si perderanno le tracce.

 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcogurrier_911 - 1 anno fa

    Perdoni il francesismo, ma che schifo.
    Poi non ho ragione a pensare che la vogliono affossare a tutti i costi, la superbike.
    Del resto, ascolti record per la moto gp domenica, con una gara che sta più o meno a livello delle caviglie di quella SBK ad Assen, 10gg fa. Avanti così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy