Superbike: Ruben Xaus non brilla a Phillip Island

Superbike: Ruben Xaus non brilla a Phillip Island

Buoni riscontri in gara due a Phillip Island con la CBR

Il nuovo percorso intrapreso da Ruben Xaus nel mondiale Superbike, assieme al team Castrol Honda, ha avuto un inizio non esente da difficoltà sul circuito di Phillip Island, per il primo round di questo 2011. Il pilota catalano è stato protagonista infatti di una prima manche ostacolata da problemi a livello di maneggevolezza e di frizione sulla sua CBR 1000RR, che non gli hanno permesso di andare oltre la sedicesima posizione.

“La prima gara  è stata un disastro quindi abbiamo dovuto trovare qualcosa di diverso per gara due e ci siamo riusciti.” ha ammesso il veterano del mondiale delle derivate dalla serie. Grazie ad un lavoro di completo stravolgimento del set-up in vista di gara 2, il #111 è riuscito a recuperare il feeling con la quattro cilindri giapponese, ma ha rovinato una prestazione potenzialmente da top 5 a causa di un errore durante il primo giro, nel quale ha mancato il punto di frenata al tornantino “Honda”, perdendo numerose posizioni e rimanendo invischiato in un gruppetto di piloti più lenti.

Grazie ad un buon recupero, l’ex pilota ufficiale BMW è riuscito a concludere in decima posizione ricavando impressioni positive, che lo portano ad aver fiducia in vista del prossimo round di Donington Park, in programma a fine mese.

“Abbiamo avuto qualche problema sulla moto questo fine settimana, ma penso che ora parliamo la stessa lingua. Complessivamente è andata bene: abbiamo terminato entrambe le manche senza conseguenze di rilievo e abbiamo imparato molto, quindi mi recherò a Donington con il sorriso.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy