Superbike Phillip Island: positivo l’esordio per Luca Scassa

Superbike Phillip Island: positivo l’esordio per Luca Scassa

Esperienza importante per il Campione Italiano in carica

Tralasciando l’esperienza dello scorso anno a Portimao con la Honda del team DFX, quello di Phillip Island è stato il “vero” esordio di Luca Scassa nel Mondiale Superbike. Il Campione italiano in carica ha chiuso il weekend australiano cogliendo due 20° posti, il massimo possibile considerando il pacchetto tecnico a disposizione nonchè il ritrovarsi sul tracciati di Melbourne con un solo test alle spalle. Per il portacolori del Team Pedercini i propositi ambiziosi sono così rimandati alle prossime gare, in particolare al ritorno in Europa a Valencia quando ci sarà un feeling migliore con la Kawasaki Ninja ZX-10R.

Sono soddisfatto delle mie gare odierne, soprattutto perché nella seconda ho migliorato il mio passa di gara ed il mio miglior tempo sul giro, ottenendo il ventesimo posto“, commenta Luca Scassa. “Il team migliora la mia moto ogni volta che scendiamo in pista e questo significa che siamo sulla strada giusta. Abbiamo bisogno solo di più tempo e di più test per essere competitivi come vorremmo. Mi piace molto questa squadra ed ho un buon feeling con tutti i componenti del mio team. Penso che se continueremo così in futuro potremo aggiungere dei buoni risultati“.

Difficile già a partire da Losail, tracciato al pilota aretino completamente sconosciuto e dove ci arriverà senza ulteriori test alle spalle.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy