Superbike Mosca Prove Libere 2: Checa conclude al vertice

Superbike Mosca Prove Libere 2: Checa conclude al vertice

Biaggi conclude terzo, settimo Melandri

Commenta per primo!

Il secondo turno di prove libere Superbike ha visto il miglior tempo ottenuto da Carlos Checa (Ducati Althea Racing), grazie al crono di 1’35.098, fatto segnare nel finale di sessione. Il pilota spagnolo continua a mostrarsi molto competitivo su una pista che appare molto adatta alle bicilindriche di Borgo Panigale, precedendo di 165 millesimi di secondo Jonathan Rea (Honda World Superbike), autore di una scivolata poco prima della bandiera a scacchi alla prima curva dopo il traguardo.

Terza posizione per Davide Giugliano, che di Checa è il compagno di squadra, risalito in classifica negli istanti conclusivi del turno e piazzatosi davanti al leader della classifica Max Biaggi (Aprilia Racing Team), a Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), al duo BMW Motorrad Motorsport con Leon Haslam a precedere Marco Melandri, a Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) ed a Chaz Davies (ParkinGO MTC Aprilia).

Chiude il lotto dei primi dieci Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) il quale, a differenza del compagno di squadra John Hopkins (tredicesimo al termine), non prenderà parte alla Superpole così come il duo BMW Motorrad Italia GoldBet composto da Ayrton Badovini e Michel Fabrizio (quattordicesimo e quindicesimo) e ad Alexander Lundh e David McFadden (fermato da un problema tecnico), coppia di piloti al debutto in Superbike ed entrambi schierati dal Team Pedercini Kawasaki (che chiudono la classifica). Da segnalare la caduta occorsa a Loris Baz (Kawasaki Racing Team) alla curva numero 14 della pista.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Moscow International Raceway, Classifica Prove Libere 2

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’35.098
02- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.165
03- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.189
04- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.292
05- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.356
06- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.404
07- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.495
08- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.553
09- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.609
10- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.710
11- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.792
12- Sylvain Guintoli – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 0.983
13- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.297
14- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.340
15- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.533
16- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.537
17- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 1.631
18- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 1.671
19- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.209
20- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.389
21- David McFadden – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.909

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy