Superbike: Marco Melandri “Fantastico vincere così”

Superbike: Marco Melandri “Fantastico vincere così”

Terza vittoria stagionale e per la BMW in Superbike

48 punti sono un distacco importante, ma per Marco Melandri e la BMW, dopo la vittoria di Gara 2 al MotorLand Aragon, nulla è impossibile. Secondo in Gara 1 dopo un acceso confronto con Max Biaggi, il ravennate si è rifatto con gli interessi nella seconda manche centrando la terza vittoria nelle ultime otto gare, portando BMW Motorrad Motorsport nell’olimpo del World Superbike.

Dopo Gara 1 ero un pò deluso“, ammette Marco Melandri. “Avevo dato il massimo per cercare di battere Biaggi, ma negli ultimi giri proprio non ne avevo più: la gomma era praticamente finita, ho fatto il possibile per stargli davanti. Avevo perso troppo nei primi giri per passare gli altri piloti e recuperare lo svantaggio da Max: una volta che l’ho raggiunto sono anche riuscito a passarlo, ma negli ultimi giri proprio non ne avevo più. Di sicuro è stato un bel duello, abbiamo rischiato molto in staccata con questo forte vento, ma è andata tutto bene: un bel risultato per il campionato, anche se volevo vincere.

In Gara 2 Marco ha messo in pratica una strategia in puro stile.. Superbike. “Qui bisogna attaccare sempre: un attimo che ti rilassi per gestire meglio le gomme ti ritrovi dalla prima alla quarta posizione! Per questo, quando mi hanno passato anche Eugene (Laverty) e Chaz (Davies), ho capito che per vincere dovevo soltanto dare il massimo senza risparmiarmi. I tre piloti Aprilia erano davvero velocissimi, soltanto Max aveva un passo più lento rispetto a Gara 1, ma Eugene e Chaz volevano stare davanti a tutti i costi.

Per questo non è stata una vittoria semplice, ma è fantastico vincere così con questi avversari e su questo tracciato. Con la BMW stiamo facendo dei progressi incredibili, siamo ben messi in campionato, il merito è della squadra perchè nelle ultime settimane abbiamo lavorato in sintonia per quest’obiettivo comune. Adesso pensiamo a ripeterci anche nelle prossime gare, non sarà facile, ma noi adesso siam sempre qui pronti a giocarcela“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy