Superbike: Lorenzo Zanetti stringe i denti a Donington

Superbike: Lorenzo Zanetti stringe i denti a Donington

Una contusione alla spalla sinistra rimediata nelle prove

Commenta per primo!

Protagonista nel primo scorcio di campionato in questa sua stagione d’esordio nel Mondiale Superbike con la Ducati 1198 del PATA Racing Team, Lorenzo Zanetti a Donington Park è stato costretto a correre sulla difensiva per una contusione alla spalla sinistra rimediata a seguito di una caduta nelle prove del sabato.

L’ex protagonista della Superstock 1000 FIM Cup, vice-campione italiano Superstock 600 nel 2010, non è così andato oltre un 18° ed un 12° posto nelle due gare, nella speranza di ritrovare la migliore forma fisica in previsione del prossimo appuntamento del calendario iridato al Miller Motorsports Park.

E’ stato un fine settimana terribile dove niente ha girato per il verso giusto“, afferma Lorenzo Zanetti. “Tre cadute hanno completamente stravolto il nostro programma di lavoro per cui ci siamo ritrovati ad adottare nuove soluzioni tra i warm up e l’inizio di gara 2. Purtroppo l’incidente nelle prove mi ha lasciato un brutto ricordo alla spalla sinistra, una forte contusione che ha iniziato a darmi dolori lancinanti dopo pochi giri.

E’ stato un calvario finire così ma non per questo mi sono tirato indietro nel confronto con Canepa. Quattro punti sono pochi in una trasferta che poteva essere molto positiva per noi, ma visto tutto ciò che abbiamo dovuto passare ci ripagano in parte delle tante delusioni patite. Tra due settimane andremo negli USA, una pista nuova per me che non ho mai visto. Cercheremo di riscattarci.”

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy