Superbike Imola Prove 4: conferma di Davide Giugliano

Superbike Imola Prove 4: conferma di Davide Giugliano

Lascia a due decimi Jonathan Rea e Tom Sykes

Commenta per primo!

Conclusiva mezz’ora di prove libere pre-Superpole all’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola iniziata con 15 minuti di ritardo per l’incidente avvenuto alla “Piratella” nel corso delle qualifiche dell’Europeo Superstock 600 (quattro piloti finiti a terra, scivolati dall’olio lasciato dalla Honda CBR 600RR di Zaccone), vissuta nuovamente nel segno di Davide Giugliano. Leader della FP3, nei conclusivi 2 minuti della quarta sessione di libere il pilota capitolino ha fermato i cronometri sull’1’47″354, riferimento avvicinato alla tornata seguente di soli 3 millesimi (1’47″357).

Al rientro l’alfiere dell’Aruba.it Racing Ducati Superbike Team si riconferma così davanti alle Kawasaki ufficiali di Jonathan Rea e Tom Sykes, secondo e terzo racchiusi in soli 2 millesimi e a 2 decimi dalla vetta, seguiti nell’ordine da Leon Haslam (Aprilia Red Devils, 4°), Chaz Davies (Ducati, 5°) e Michael van der Mark, risalito fino alla sesta piazza, ma costretto a dover superare alle 15:00 la “tagliola” della Superpole 1.

Oltre a Jordi Torres (8°), la MV Agusta condotta da Leon Camier (9°) e Alex Lowes (10°), nella top-10 con il settimo crono si attesta nuovamente Ayrton Badovini, suo malgrado protagonista di una scivolata senza conseguenze alla “Variante Alta”. Per quanto concerne gli altri nostri portabandiera Michel Fabrizio è 14°, Matteo Baiocco 16° proprio davanti a Niccolò Canepa attanagliato da problemi tecnici.

eni FIM Superbike World Championship 2015
Italian Round
Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Classifica FP4

01- Davide Giugliano – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – 1’47.354
02- Jonathan Rea – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.223
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.225
04- Leon Haslam – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 0.445
05- Chaz Davies – Aruba.it Racing Ducati Superbike Team – Ducati Panigale R – + 0.983
06- Michael van der Mark – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.039
07- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 1.515
08- Jordi Torres – Aprilia Racing Team Red Devils – Aprilia RSV4 RF – + 1.592
09- Leon Camier – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F4 – + 1.640
10- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.860
11- Sylvain Guintoli – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 1.955
12- Leandro Mercado – Barni Racing Team Ducati Panigale R – + 1.959
13- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.026
14- Michel Fabrizio – Althea Racing – Ducati Panigale R – + 2.375
15- Roman Ramos – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.387
16- Matteo Baiocco – Althea Racing – Ducati Panigale R – + 2.824
17- Niccolò Canepa – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 3.816
18- Christophe Ponsson – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.852
19- Randy De Puniet – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.856
20- Santiago Barragan – Grillini SBK Team – Kawasaki ZX-10R – + 5.200
21- Imre Toth – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 6.588
22- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 7.405

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy