Superbike: ancora un titolo per Yamaha e la YZF R1

Superbike: ancora un titolo per Yamaha e la YZF R1

Conquistato il campionato giapponese Superbike

Commenta per primo!

Una moto nata per vincere e correre… per i prossimi 10 anni! Questo verrebbe da dire pensando ai successi della Yamaha YZF R1 in questa stagione, che ha vinto quasi tutto quello che c’era da vincere, anche con un ennesimo alloro conseguito nell’ultimo fine settimana.

Dopo il trionfo di Ben Spies nel World Superbike, di Yamaha Austria nel Mondiale Endurance (comprensivo della 24 ore di Le Mans), Leon Camier (Airwaves Yamaha) nel British Superbike, Jorg Teuchert (Yamaha Motor Deutschland) nell’IDM Superbike, Sebastien Gimbert e Yamaha GMT94 nel FSBK (Campionato Francese), la YZF R1 ha trionfato pure nel campionato nazionale giapponese.

Il merito è di Katsuyuki Nakasuga, vincitore del titolo bissando il trionfo del 2008 sempre con il YSP Racing Team, squadra ufficiale dei Tre Diapason nella categoria. I successi della YZF R1 a livello internazionale non sono finiti qui: Carmelo Morales (Siemens Gigaset Laglisse) ha vinto il Campionato Europeo Superstock 1000 in prova unica ad Albacete, e dato l’ampio margine di vantaggio è vicino a portarsi a casa il secondo titolo consecutivo nel CEV Extreme.

Praticamente la Yamaha YZF R1 ha vinto, tra le Superbike, tutto quello che c’era da vincere, fatta eccezione per l’American Superbike (dove Josh Hayes ha concluso in seconda posizione) ed il campionato australiano ASBK, dove Jamie e Daniel Stauffer sono ormai fuori dai giochi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy