Superbike: Alex Polita sostituirà l’infortunato Muggeridge

Superbike: Alex Polita sostituirà l’infortunato Muggeridge

In pista a Misano Adriatico e Donington Park

Commenta per primo!

Sarà Alex Polita a sostituire l’infortunato Karl Muggeridge per i prossimi due appuntamenti del Campionato Mondiale Superbike a Misano Adriatico e Donington Park. “Muggas” ha accusato un infortunio a due vertebre durante il week end di Assen, ma purtroppo il pilota australiano si è accorto del pericoloso infortunio solamente dopo la caduta avvenuta durante Gara1 della tappa statunitense di Miller, infortunio che, se trascurato, avrebbe potuto creare complicazioni e danni ben più gravi.

Alex fa così ritorno nel Celani Race, con il quale vinse il titolo nel Campionato Mondiale Superstock 1000 nel 2006 e con il quale nel 2007 tentò un primo approdo al Campionato Mondiale, stagione purtroppo condizionata da diversi infortuni, i quali lo costrinsero a saltare ben sette appuntamenti dei tredici previsti. Questo 2009 è sicuramente il più travagliato per Alex, dopo aver disputato la passata stagione da protagonista nel campionato Superstock 1000 con il Team GMB di Marco Borciani, Polita è rimasto appiedato (dopo il suo ingresso nella entry-list per il mondiale SBK sempre con il Team Sterilgarda) pochi mesi prima del via del campionato stesso.

Troppo tardi per trovare una soluzione alternativa, Alex ha scelto di correre nel Campionato Italiano Velocità con un Team tutto fatto in casa, fino alla chiamata da parte del Team Hoegee Suzuki per correre il mondiale Supersport. Purtroppo a Miller è giunto l’annuncio del ritiro da parte del Team a causa di difficoltà economiche.

Alex ha già avuto modo di testare la Suzuki GSX-R 1000 K9 allestita dal Team Celani durante il week end di Vallelunga, gara valevole per il Campionato Italiano Velocità categoria Superbike, chiudendo quinto. La data di rientro per Karl Muggeridge al momento è ancora sconosciuta e salvo ulteriori sorprese, Alessandro Polita tornerà a disputare il C.I.V. salvo ulteriori sorprese.

Marco Guizzardi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy